giovedì 2 agosto 2018

Deodoranti fai da te: ricette efficaci che rispettano la pelle



Il caldo intenso favorisce la sudorazione e questo alimenta i cattivi odori, per questo motivo durante l'estate la scelta del deodorante diventa fondamentale.
Non dobbiamo però mai dimenticare che sudare  è fondamentale per la regolazione della temperatura corporea, per il mantenimento dell'equilibrio idro-elettrolitico e per rimuovere le tossine dal nostro organismo.
La maggior parte dei deodoranti in commercio, contiene antitraspiranti e astringenti in grado di inibire la secrezione del sudore e quindi di limitare la formazione del cattivo odore. 

A lungo andare l'impiego di antitraspiranti può portare all'infiammazione delle ghiandole presenti nel cavo ascellare, che si può manifestare con gonfiore, irritazione, prurito. 
Oltre agli antritraspiranti, nei deodoranti spesso sono aggiunti antibatterici, che agiscono inibendo il proliferare della flora batterica cutanea. Tra i più utilizzati il "Triclosan", che elimina indiscriminatamente tutti i microrganismi presenti sulla pelle, quindi anche quelli buoni.
Se utilizzati per lunghi periodi, possono favorire la crescita di batteri patogeni.

Ecco perchè molti di noi si indirizzano verso soluzioni alternative più naturali che magari non garantiscono la stessa durata nel tempo in termini di inibizione del cattivo odore, ma ci proteggono dai fastidi che i deodoranti in commercio possono procurarci.

In questo articolo vi illustro le alternative naturali fai da te che potrete realizzare in casa in poco tempo e con una minima spesa.

Deodoranti naturali: soluzioni fai da te



I deodoranti naturali, rispettano la pelle poichè si limitano a inibire lo sviluppo di microrganismi senza però alterare l'equilibrio cutaneo.
Per chi ha la passione del fai da te, è possibile realizzare in casa ottimi ed efficaci deodoranti che richiederanno l'impiego di pochi ingredienti e vi ruberanno solo qualche minuto di tempo.

Deodorante spray




Versione 1:

E' possibile realizzare in casa un deodorante naturale, sciogliendo 1 cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua demineralizzata. Conservate in un contenitore spray, anche per due mesi.
Dopo l'igiene quotidiana date un paio di "spruzzatine" ed il gioco è fatto.

Versione 2:


Ingredienti


  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino scarso di glicerina vegetale (facoltativa ma consigliata)
  • 15 gocce di olio essenziale di tea tree 
  • 25 gocce di olio essenziale di lavanda (o limone)
  • 80 ml acqua

Sciogliete nell'acqua il bicarbonato e l'amido di mais.
Versate il tutto in un contenitore spray e aggiungete glicerina e oli essenziali, poi agitate con energia.

N.B: mi raccomando, agitate sempre prima dell'uso perchè l'amido ed il bicarbonato tendono a depositarsi sul fondo.

Versione 3 senza bicarbonato:

Ingredienti


  • 50 ml di acqua di rose
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 20 gocce di olio essenziale di tea tree
  • 20 gocce di olio essenziale di menta
  • 1 cucchiaino di glicerina vegetale (facoltativa ma consigliata)


Mescolate tutti gli ingredienti all'interno di un contenitore spray o roll on ed il gioco è fatto!

Lavate bene le ascelle e passatelo anche più volte al giorno nei giorni più caldi. Vedrete che senso di fresco!

Deodorante fai da te basso contenuto di bicarbonato




Alcune persone sono sensibili al bicarbonato, la cui alcalinità puo' provocare arrossamenti. Ecco quindi una ricetta a basso contenuto di bicarbonato.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiaini circa di olio di cocco, ma dovete valutare voi (io acquisto questo QUI)
  • 5 gocce di oli essenziali a scelta (io ho aggiunto limone e arancio)

Mescolate l' amido di mais ed il bicarbonato di sodio.
Unite dell'olio di cocco, precedentemente fuso a bagnomaria. Ne serve tanto quanto basta a rendere    il composto umido e cremoso (io ne metto due cucchiaini circa ma lo vedrete sul momento), come nella foto qui sotto:



Aggiungete gli oli essenziali e mescolate ancora.
Conservate in un barattolo di vetro.

Una volta raffreddato l'olio di cocco di rapprende ed incorpora amido, bicarbonato e oli essenziali. La consistenza non sarà quella di un'emulsione ma di crema un poco più densa.


Olio di Cocco
Vergine e biologico
Voto medio su 363 recensioni: Da non perdere
€ 6.84

Deodorante in polvere





Si tratta di una variante della ricetta precedente altrettanto efficace e delicata.


Ingredienti

  • 25 g amido di mais
  • 19 g bicarbonato di sodio
  • 2,5 g olio di cocco
  • qualche goccia di vitamina E (0,5 g) (io acquisto questa QUI)
  • olio essenziale di limone 
  • olio essenziale di lavanda 
  • Vitamina E Voto medio su 282 recensioni: Da non perdere
    € 4.9

Fate sciogliere a bagnomaria l'olio di cocco.
Unite la vitamina E.
Miscelate l'amido di mais ed il bicarbonato ed unite l'olio di cocco e la vitamina E.
Mescolate per bene anche con l'aiuto delle dita in modo che le polveri assorbano perfettamente la miscela olio di cocco/vitamina E.
Applicate la polvere sulla pelle ancora umida con l'aiuto delle dita o di un piumino.

Deodorante fai da te in crema



Questo deodorante è davvero molto delicato, per la presenza di burro di karitè che si prende cura della pelle, nutrendola e proteggendola. 

Ingredienti

14 g di burro di karitè (io acquisto questo QUI
14 g di olio di cocco (io acquisto questo QUI)
2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di amido di mais
15 gocce di olio essenziale di limone
6 gocce di olio essenziale di tea tree


Burro di Karitè Voto medio su 39 recensioni: Buono
€ 7
Sciogliete a bagnomaria il burro di karitè e l'olio di cocco.
Aggiungete il bicarbonato e l'amido di mais e mescolate.
Unite infine gli oli essenziali.
Riponete in un contenitore di vetro ben pulito.

Potete variare la profumazione come credete opportuno, io ho scelto il limone ed il tea tree per il loro potere antibatterico.
Ricordate che il deodorante si conserva a lungo senza problemi.


Deodorante in crema con cera d'api




Ingredienti

2 g di cera d'api (io acquisto questa QUI)
10/15 g di olio di oliva
2 cucchiaini rasi di bicarbonato di sodio
7 gocce di tea tree
15 gocce di olio essenziale di limone
Cera d'Api Vergine in Scaglie Voto medio su 121 recensioni: Da non perdere
€ 3.50
Fate sciogliere a bagnomaria la cera, unite l'olio il bicarbonato e gli oli essenziali.
Mescolate per bene con un cucchiaino. Una volta che la cera sarà raffreddata il composto si rapprenderà
Riponete in un vasetto, precedentemente sterilizzato: il deodorante è pronto.

Le regole del buon sudore


Infine qualche regolina da tenere sempre a mente, per la nostra salute, che passa anche dal buon sudore. 
Questi semplici consigli ci possono aiutare a limitare la formazione dei cattivi odori e quindi a rendere più efficaci anche le soluzioni fai date.


-Curate la depilazione ascellare: i peli trattengono sudore e favoriscono lo sviluppo dei batteri responsabili del cattivo odore.

-Evitate più possibile vestiti sintetici e la lana a diretto contatto con la pelle: aumentano la temperatura del corpo e facilitano la formazione di cattivo odore.

-In caso di traspirazione abbondante: sfregate la pelle delle ascelle con una salvietta morbida imbevuta in un infuso di camomilla, timo o rosmarino: sono refrigeranti e astringenti.

-Evitate di utilizzare i deodoranti in commercio quotidianamente: riservateli a particolari occasioni, e scegliete alternative naturali da utilizzare ogni giorno.
Certo i deodoranti naturali sono meno "potenti" e duraturi dei quelli normalmente in commercio, io ho risolto il problema, con una accurata igiene e se necessario una doppia applicazione giornaliera di deodorante naturale.

-L'igiene è il primo alleato: so che è scontato, ma nessun deodorante può prescindere da una corretta igiene quotidiana. 


***


.

Una guida facile per realizzare in casa i propri cosmetici
64 ricette per ogni parte del corpo; dalla testa ai piedi

ACQUISTALO QUI

***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


2 commenti:

  1. Proverò queste ricette, alcune le ho giá sperimentate, alre sono nuove.
    Il mio problema è che sudo moltissimo , ma come dici tu una buona igiene e tessuti naturali fanno molto.
    Grazie mille Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, hai ragione i tessuti che si utilizzano sono molto importanti 😉

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)