Pagine

giovedì 5 dicembre 2019

Scrub fai da te rigenerante all'argilla rosa


Lo scrub è un trattamento di bellezza davvero facile da realizzare ed ha come scopo l'eliminazione delle cellule morte dalla pelle, proprio quelle che tendono a rendere più spento e grigio l'incarnato.

Di fatto riusciamo ad eliminare lo strato più superficiale dell'epidermide, lasciandola più fresca ed elastica con pochissimi gesti!
Massaggiando tutto il corpo in modo delicato con un ottimo scrub si riesce anche a contrastare l'invecchiamento cutaneo, perchè si favorisce la rigenerazione delle cellule nuove sullo strato più superifciale della pelle, che apparirà più morbida, levigata e luminosa.

Un buono scrub deve essere composto da una parte esfoliante, quella più granulosa e da una parte più fluida che protegge la pelle e la idrata.

La ricetta che vi propongo oggi è particolare in quanto unisce all'azione levigante quella rigenerante dell'argilla. Uno scrub decisamente diverso che puo' di certo rientrare tra i regali fai da te più gettonati!

Prima di passare al dettaglio della ricetta vi ricordo che potete scaricare le mie guide gratuite, tra cui quella con i migliori scrub, QUI.




Scrub fai da te all'argilla rigenerante: la ricetta



Uno degli ingredienti per realizzare questa ricetta è l'argilla rosa (l'effetto della luce la rende più intensa di quello che è nella realtà); questa argilla è ricca di sali minerali e oligo-elementi ed è perfetta per favorire la rigenerazione cellulare e combattere l'invecchiamento prematuro dei tessuti. E' adatta a tutti i tipi di pelle e permette di realizzare numerosi trattamenti casalinghi, tra cui ad esempio le maschere viso.

Da quando ho iniziato ad utilizzarla non ne posso più fare a meno.

Ingredienti



Mescolate il sale con l'argilla rosa in modo che tutto si amalgami alla perfezione:



Infine aggiungete l'olio avendo cura che il sale risulti completamente bagnato; non devono restare parti asciutte (se necessario aggiungete altro olio).

Come effettuare uno scrub in modo corretto


Per la pelle del corpo il momento ideale per lo scrub è quello del bagno o della doccia perchè la pelle deve essere umida/bagnata, altrimenti il trattamento potrebbe risultare troppo aggressivo.
Dopo aver bagnato la pelle applicate lo scrub massaggiando delicatamente con movimenti circolari insistendo su talloni, gomiti e tutte le zone in cui la pelle risulta secca e ispessita.
Una volta eseguito lo scrub, risciacquate accuratamente ed applicate, se lo ritenete necessario, una crema idratante o un olio.
E' importante ripetere lo scrub regolarmente ma senza esagerare, per non rendere la nostra pelle troppo sensibile. Una volta a settimana oppure ogni 15 giorni è l'ideale, ma ognuna di noi dovrà valutare in base alle caratteristiche particolari della propria epidermide.

Esistono molti scrub in commercio ma le microsfere che svolgono l'azione levigante sono realizzate in materiale plastico e quindi finiscono per inquinare mari e fiumi.
Visto che la loro azione puo' essere tranquillamente ed efficacemente sostituita da sostanze naturali e biodegradabili come sale e zucchero, da sempre realizzo in casa i miei scrub.
In questo modo risparmio e proteggo l'ambiente.

E voi, utilizzate gli scrub fai da te? come vi trovate?


***



Tante nuove e intriganti ricette (ben 67 ) 
ed importanti approfondimenti che vi permetteranno
di fare le scelte migliori per la vostra bellezza e la vostra salute.


***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


3 commenti:

  1. Ho acquistato l'argilla rosa su Macrolibrarsi e ti ringrazio per avermi fatto conoscere questo sito. Hanno tantissimi ingredienti per l'autoproduzione e ne ho approfittato per prendere anche del materiale per preparare i miei primi detersivi e qualche crema corpo (ho visto sul tuo blog qualche ricettina da sperimentare al più presto). Lo scrub è venuto benissimo e sono troppo felice ed orgogliosa. Durante le feste di Natale ne approfitterò per fare altre ricette che ho in programma. Grazie di cuore per tutto quello che condividi con noi. Un abbraccio, Simonetta.

    RispondiElimina
  2. Grandeee ne ho fatti ben 10 vasetti e li ho regalati a Natale, è stato un successo!!! li ho aromatizzati con aroma vaniglia....una delizia!! sei sempre una fonte inesauribile..

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze mi fa molto piacere leggere i vostri commenti così entusiasti,mi danno la forza di andare avanti con ancora più convinzione e motivazione!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".