domenica 11 novembre 2012

Menù della settimana



Ecco pensato il menù anche per la prossima settimana.
Ci tengo a dire che la ricetta della pasta gratinata ai broccoli mi è stata regalata da mia cugina e da mio zio, il quale mi ha invitato caldamente a sperimentare anche la frittata con i cavolfiori!



LUNEDI: Passato di verdure, frittata di cavolfiore

Ricetta per la frittata di cavolfiore
Cuocio il cavolfiore, poi lo passo in padella con un po’ di olio, aglio e sale.
Infine aggiungo le uova e qualche cucchiaio di grana.

MARTEDI: Hamburger casereccio, patate al forno


Ricetta del mio hamburger casereccio
Ovviamente preparo il pane secondo la mia ricetta (vedi qui). Per renderlo davvero morbido, sostituisco all’acqua il latte e raddoppio la quantità di olio.
Il panino poi lo farcisco con un hamburger di carne, una foglia di insalata ed una sottile fettina di formaggio.
Per in più golosi un leggero strato di maionese.



MERCOLEDI: Riso al ragù di pesce, orata al sale grosso, insalata mista

Ricetta per il riso al ragù di pesce
Calamari (circa 300 g)
Seppioline (circa 200 g)
Code di gamberetti (due manciate)
Mezzo peperone giallo
1 zucchina
1 cipolla
Vino bianco, sale, pepe,olio, prezzemolo

Pulite i calamari e le seppioline e tritatele grossolanamente. Non usate però il mixer!
Fate soffriggere l’olio e la cipolla poi aggiungete il peperone e la zucchina, fate insaporire e aggiungete i calamari e le seppioline tritate.
Salare, pepare e fare cuocere per 5 minuti; bagnate con il vino ed aggiungete il riso.
Fate insaporire mescolando con un cucchiaio di legno.
A parte portate ad ebollizione dell’acqua con il sale, eventualmente del dado, ed aggiungetela al riso in modo che possa cuocere.
Quando mancano 5 minuti circa alla cottura del riso, aggiungete i gamberetti ed il prezzemolo.

Ricetta per l’orata al sale grosso
Prendete una teglia da forno e stendete uno strato di sale grosso.
(Se volete potete aggiungere anche un rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio).
Adagiatevi l’orata. Copritela con il sale grosso e passate in forno già caldo 190° per 30 minuti.
Sfornate, rompete la crosta di sale e pulite il pesce dalla pelle e dalle lische.
Se rimarrà qualche granello di sale non temete, non disturberà…anzi!

GIOVEDI: maccheroni gratinati ai broccoli, insalata di finocchi e carote



Ricetta per i maccheroni gratinati
Io cuocio i maccheroni assieme alle cimette dei broccoli.
Quando i maccheroni sono cotti, scolo il tutto.
Prendo una pentola in pirex, verso la pasta ed i broccoli, aggiungo abbondante grana, mozzarella a dadini e qualche cucchiaio di sugo di pomodoro.
Mescolo e passo in forno a gratinare sino a quando la pasta non avrà formato una crosticina dorata.                                 
                                         

VENERDI: piadina, cavolo cappuccio e cipolla al tegame, stracchino

Ricetta del cavolo cappuccio e cipolla al tegame
Taglio il cavolo cappuccio fine fine. Prendo una pentola antiaderente, verso dell’olio e abbondante cipolla. Unisco poi il cavolo cappuccio e faccio appassire un po’ alla volta, aggiungendo il sale.
L’abbinamento a mio avviso è strepitoso!!!

SABATO: pizza

DOMENICA: zuppa di legumi con crostini di pane, torta salata di verdure, finocchi gratinati


10 commenti:

  1. che brava anche il menù della settimana fai....io questo proprio non riesco a farlo...non so mai in quanti siamo a tavola...sarebbe comodo però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me è molto comodo in effetti...così riesco ad organizzarmi i pomeriggi...senza avere il patema della cena da inventare...

      Elimina
  2. ho comprato proprio ieri i broccoli al mercato, e questa sera proverò la ricetta dei maccheroni, io ancora non preparo il mio menù per questa settimana, però credo che ti ruberò qualche piatto, cosi farò prima a scriverlo, ciao e grazie ancora,(Roby)

    RispondiElimina
  3. Anzi anche il riso al ragù di pesce ti rubo hahahahaha!!!!!ciaoooooo!!!

    RispondiElimina
  4. poi fammi sapere come ti viene eh!
    a prestoooooooooooooooo!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. Grazie Ste, quante splendid eidee, un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  6. sono qui grazie a kreattiva, quante belle cose in questo tuo blog, mi iscrivo

    RispondiElimina
  7. dimenticavo sono qui grazie a kreattiva

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)