mercoledì 30 gennaio 2013

BAMBINI: CIBI SANI MA APPETITOSI...



Ho sempre prestato molta attenzione all'alimentazione mia e della mia famiglia.
Ma con i bambini non è certo cosa facile.
Mi sono accorta nel tempo, che con loro è necessaria molta creatività se vogliamo introdurre nella loro dieta cibi semplici, poco elaborati ma sani e nutrienti.

Innanzitutto non posso riproporre troppo frequentemente la stessa pietanza cucinata allo stesso modo. Per quanto buona, finisce per stancarli.
La frittata con uova fresche e ruspanti della nonna, per esempio, che avevano sempre mangiato molto volentieri, negli ultimi periodi veniva accolta con musi lunghi e pure qualche lamentela...
E' bastato ritagliare con le formine dei biscotti stelline e cuoricini.
.facevano a gara a chi ne mangiava di più'....e per giunta si sono finiti pure l'insalata !
(l'unico accorgimento che ho usato, è quello di aggiungere alle uova sbattute un cucchiaio abbondante di pane grattugiato, in tale modo la frittata resta più compatta una volta cotta e quindi  più facile ritagliare con le formine).

L'altra sera per cena ho preparato una semplice focaccia con l'impasto che utilizzo per fare la pizza (la ricetta QUI). Ho steso l'impasto sulla teglia foderata con carta da forno, utilizzando olio di oliva e spingendo con le dita affinchè penetrasse in profondità.
Poi ho infornato a 200° sino a doratura!
L'ho servita con qualche fetta di affettato e dell'insalatina mista.
Un successone!


Infine la colazione e le merende....
Io non acquisto mai cose pronte, per cui do' libero sfogo alla mia creatività ..e con i dolci devo dire mi diverto da pazzi!
E che soddisfazione, lasciarli stupiti di fronte ad ogni novità...e qui davvero la varietà è fondamentale, perchè i bambini sono affascinati dalle merendine confezionate...per cui noi mamme dobbiamo essere IMBATTIBILI!!!




In questo caso, con lo stesso impasto ho preparato diversi tipi di dolci...:

250 g di farina
50 g di fecola di patate
100 g di zucchero
2/3 cucchiaini di lievito per dolci
2 uova
70 g di burro
latte quanto basta 


- biscotti a due colori :

dividete l'impasto in due parti uguali. Ad una delle due parti aggiungete del cacao, l'altra la lasciate bianca. Stendete i due impasti uno alla volta, sino a formare dei rettagoli..più o meno..poi li sovrappone, e arrotolate, a formare  un salamone. Infine tagliate i biscotti dello spessore che  preferite.

-biscotti con la glassa:

ritagliate i biscotti con le formine. Li cuocete in forno come al solito. Infine li decorate con la glassa. Io non sono esperta..e l'ho colata con un cucchiaiono. Per la glassa al cacao io ho sciolto a bagnomaria del cioccolato,  per la glassa bianca ho mescolato del succo di limone (ma va  bene anche l'arancio) e ci ho versato dello zucchero a velo sino ad ottenere una crema piuttosto densa.

-crostatine decorate: 
 devo ringraziare Roberta, per questo spunto. Dividete semplicemente l'impasto in tante palline dalle quali  ricaverete delle mini basi. Su queste versate della marmellata o della crema al cioccolato. Io ho poi rifinito con delle formine di pasta, ritagliate appositamente.

Spero di avervi dato qualche spunto.

8 commenti:

  1. il problema è anche fargli mangiare la verdura! per il mio per lo meno è così! E allora trucchi: passate, frullate, mischiate nei sughi o nella frittata. O messe sulla pizza. Perchè l'erbetta capagnola che se è nel piatto me la tira dentro la focaccia è buonissima! Ma chi li capisce i duenni!

    RispondiElimina
  2. Bellissimi spunti e mi serviranno....la mia ancora è piccola ma ho già capito che a riproporre sempre la solita cosa si stufa.Figuriamoci fra qualche anno....Carine le frittatine con le formine,adesso le provo anche con mio marito che non adora le frittate.EH EH EH

    RispondiElimina
  3. Riciclerò l'idea delle formine con il mio fidanzato che fa spesso i capricci sul cibo come i bambini :)

    RispondiElimina
  4. oh ragazze con gli uomini adulti non garantisco eh...

    RispondiElimina
  5. Anche io faccio praticamente tutto in casa, ad esclusione delle frittate, che Binotto è allergico all'uovo...
    A presto!
    :-)

    RispondiElimina
  6. Se si parla di merende preparate in casa io sono decisamente meglio del mugnaio Banderas!!! Le bimbe per fortuna non lo conoscono non avendo a disposizione la tv e questo facilita molto la loro passione per le cose che fa mamma! Però in effetti basta che un giorno mi tocchi andare al supermercato (che odio) con loro (una rarità) e le confezioni colorate ed invitanti delle schifezze le attirano molto... per la piccola, 18 mesi, basta una confezione colorata qualsiasi... mi porta di tutto per le corsie del negozio!!!!!!! Evviva i cibi sani!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. sono perfettamente d'accordo con te!!!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)