martedì 15 ottobre 2013

BILANCIO FAMILIARE E MONITORAGGIO SPESE




Molti sono coloro che desiderano ridurre le proprie spese:

-chi è  costretto a causa dell'attuale crisi economica
-chi per libera scelta, allo scopo di lavorare meno e godersi di più la vita
-chi  per ridurre lo spreco e l'impatto ambientale.

Da dove iniziare?



Per la mia famiglia il primo passo fondamentale è stato quello di iniziare a monitorare le spese, tre anni fa.
Per questo devo ringraziare il carissimo amico Roberto che ci ha fornito lo spunto e le indicazioni necessarie per organizzare questo importante lavoro.


Per rendere il tutto più agevole, abbiamo distinto le spese in poche categorie:

Abitazione- Bambini- Salute - Auto - Alimentari- Svago/tempo libero

Ogni spesa che sosteniamo dai generi alimentari, alla benzina, dalle assicurazioni alle spese mediche, vengono annotate registrate e regolarmente, ciascuna nella categoria di appartenenza.
Potete predisporre un semplice foglio excel, o scriverle in un apposito quaderno.
A fine mese tiro le somme e verifico le spese sostenute per ciascuna categoria.

Per facilitare le operazioni ho realizzato un piccolo pannello, sul quale ho collocato diverse buste.
All'interno di queste ripongo scontrini, fatture, bollette etc. già correttamente divise. A fine mese recupero i documenti e riporto i dati su un file a computer.

Questo lavoro vi permetterà su base annua, di valutare se le spese sostenute per ciascuna categoria sono 'ragionevoli', ovvero se sono in linea con il senso che volete dare alla vostra vita e con le priorità della famiglia.
In altre parole, potete permettervi il vostro stile di vita?

Per limiti di tempo e di denaro dobbiamo necessariamente stabilire delle priorità, ovvero pensare a quali sono i nostri obiettivi.
Vogliamo risparmiare per la pensione? per un viaggio? per mangiare biologico e curarsi in modo naturale? per fare studiare i nostri figli? per frequentare un corso di studi? etc...

A questo punto non resta che  allineare le spese in base alla direzione che vogliamo dare alla nostra vita, ed alle nostre priorità.
Spesso le persone si scoraggiano perchè pensano che i cambiamenti da effettuare porteranno a spendere denaro solo per ciò che si considera importante, e  non resterà più nulla per fare ciò che più piace..

In realtà le cose non stanno proprio così, per quanto riguarda la mia esperienza personale.
In realtà monitorare le spese ci ha  permesso di diventare coscienti del denaro sprecato.
Questa consapevolezza è stata la molla che ci ha portati  a modificare alcune piccole abitudini senza sforzo.

Non dovete assolutamente stravolgere la vostra vita, ma iniziate con piccoli cambiamenti.
Ricordate che le persone migliori per stabilire cosa funziona e cosa no siete voi stessi, valutate attentamente volta per volta i tagli che ritenete più opportuni.

Ci sono tantissime idee semplici, modi specifici, concreti e attuabili per ridurre le categorie di spesa senza troppo sforzi.
Ad esempio trovate trovate QUI una serie di suggerimenti per ridurre le spese sull'abbigliamento.

E voi come state risparmiando denaro in questo periodo?




14 commenti:

  1. noi..risparmiamo...e tanto. ..abbiamo valutato su alcune spese che erano eccessive...per prima cosa il caffè. .via la macvhina con le cialde che ogni mese erano 40 €..ora moka....poi il detersivo x lavastoviglie ..via anche quello. .lo faccio io..non compro piu nulla che sia shampoo, intimo, crema corpo..viso...poi saponi♥ faccio tutto io...piatti e bicchieri di plastica. .via..purtroppo non ho ancora risolto l'acqua in bottiglia. ..noi abbiamo l'acqua molto pesante e non si puo bere..come anche i detersivi per la lavatrice. .avendo il mio bambino che soffriva di bollicine quindi uso un detersivo delicato e ho risolto. ....e questa estate purtroppo non abbiamo fatto le vacanze..al mare pazienza ci rifacciamo la prossima stagione ..baci Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io come te ho eliminato tante cose ..e ti dirò che ho scoperto vere passioni, come quella per i saponi ed i cosmetici naturali....quindi spesso non tutto il 'male' viene per nuocere!
      a presto
      Ste

      Elimina
    2. noi non compriamo piu l acqua in bottiglia da anni. credo sia migliore quelaa di casa. cmq usiamo la caraffa con I filtri, ma spesso io uso semplicemente quella del rubinetto. in alcuni comuni esiste anche la casa dell acqua che ricorda un po la vecchia fontanella del paese dove tutti andavano a rifornirsi

      Elimina
  2. ottimo post, soprattutto per questo periodo di crisi, io sono a 2 anno di convivenza...e il primo si è concluso con pochi spiccioli...vediamo se così riusciamo a ragionare un po'....ottimi consigli!
    S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Per noi è stato molto utile mettere tutto nero su bianco...

      Elimina
  3. Bellissimo questo post, davvero utile, non vedo l'ora di leggere il seguito! In casa produco tutto ciò che riesco, dal pane, ai dolci, allo yogurt, ai sughi...poco o nulla di preconfezionato: più risparmio e più salute!

    RispondiElimina
  4. Ciao Stefania,
    ti ringrazio per il bel commento che mi hai lasciato e scusami se non riuscita a risponderti prima, ma sono rientrata oggi.
    Molto interessante questo post.
    Io sto cercando di risparmiare su tutto, ho rinunciato a tutti gli svaghi, nei limiti del possibile compro nei mercatini dell'usato sia per l'abbigliamento che per la casa. Non avevo ancora pensato ai detergenti fai da te e ringrazio Annamaria dello spunto.
    Ancora grazie, un carissimo saluto,
    Marina

    RispondiElimina
  5. Cara Stefi,
    anch'io è da un po' che ti rincorro... ultimamente, nonostante gli sforzi, non riesco a commentare assiduamente; meno male che ci capiamo!
    Mi sono soffermata su questo post, che trovo molto interessante! Ammiro la tu pazienza nel catalogare tutte le spese. Avevo iniziato anch'io a farlo, ma poi ho smesso, perchè oltre al tempo che ci voleva, mi deprimevo un sacco, perchè mi accorgevo che di sprechi ce n'erano ben pochi e, chissà perchè, i soldi andavano via lo stesso. Ho letto anche l'altro tuo post su come risparmiare. Io non spendo granchè per l'abbigliamento e riesco a trovare cose carine a a poco, però mi impegnerò a trovare il tempo per fare le riparazioni a quel che ho già.

    Grazie degli spunti interessanti!
    Quando vuoi partecipare al "Ruba la ricetta!", sei la benvenuta!

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Ciao Clara, sono felice che ti siano piaciuti i post....diciamo che molti tengono il conto delle spese in maniera continuativa, altri lo utilizzano solo per breve tempo, al fine di valutare la presenza di sprechi , per raggiungere determinati obiettivi o prima di fare scelte lavorative....ad esempio!!! grazie di essere passata!

    RispondiElimina
  7. Post davvero molto interessante, specie in tempi come questi! Non tengo la contabilità delle entrate uscite in modo rigoroso però sto molto attenta a come spendo. Mi faccio moltissime cose da sola, dai cosmetici ai detersivi, e non solo per una questione di risparmio ma per rispetto dell'ambiente; sono vegana e vivendo in campagna con il mio compagno, abbiamo l'orto e ci facciamo il pane, le conserve, e tante altre cose che poi consumiamo d'inverno. Credo molto nel riciclo, che pratico da anni, nella riparazione o modifica di vestiti smessi e non sprechiamo proprio nulla, anche perchè abbiamo molti animali a cui provvedere. Ciao e alla prossima !!

    RispondiElimina
  8. Ciao!!! ma che meraviglia! davvero tanti tanti complimenti per il tuo stile di vita!

    RispondiElimina
  9. Ho attuato una tecnica simile alla tua ed ho scoperto di sprecare molto nell'alimentazione, perché sbagliavo le quantità, non ero capace a reinventare dei piatti e buttavo molto cibo. Oggi questo non succede più o per lo meno in rari casi e ne ho anche guadagnato in sapore e varietà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me è stato così. Mi è servito tantissimo ad individuare gli sprechi!
      Ste

      Elimina
  10. ho sbirciato un po nel tuo blog e ho visto che abbiamo molte cose in comune. anche io come te tengo contabilita di tutto, tempo permettendo, odio gli sprechi e valuto sempre attentamente le varie spese, in vista di un week end fuori tutti insieme o di un divertimento meritato. a riscriverci presto allora. ti segnalo anche come blog che seguo.

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)