lunedì 7 aprile 2014

MERENDINE RIPIENE FATTE IN CASA


Questa ricetta, l'ho preparata su apposita richiesta di mio figlio...desiderava una merendina da portare a scuola....
Come ho già detto altre volte, per i miei bambini è molto importante la novità!

Quindi, come presentare loro un dolcetto invitante per l'occhio e gustoso per il palato?

Ho pensato dapprima ad una 'crostata farcita', dall'impasto morbido, poi ho deciso di ritagliarne delle merendina, che ho guarnito con una glassa semplice, per migliorarne l'estetica...anche se non sono proprio un'artista delle decorazioni...

La novità è stata un successo! Questo è quello che conta.

La ricetta è molto semplice e leggera.

La ricetta

  • 200 g di farina tipo 2
  • 50 g di manitoba
  • 50 g di mandorle polverizzate al mixer
  • 2 cucchiai di farina di cocco
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 g di burro
  • 50 g di olio di riso
  • latte qb
  • lievito per dolci mezza bustina
Ho impastato tutti gli ingredienti sino ad ottenere un composto morbido, che ho diviso in due parti uguali.
Ho steso una parte con il matterello, l'ho farcita per metà con marmellata, per l'altra metà con cioccolato.
Ho tirato anche l'altra parte di impasto ed ho coperto.
Ho infornato a 200 ° sino a doratura.


Ho fatto raffreddare ed ho ritagliato dei piccoli rettangoli con l'aiuto di un coltello.

Infine ho preparato la glassa con zucchero a velo, al quale ho unito il succo di limone, tanto quanto basta a formare un impasto piuttosto consistente.
Ho decorato con l'aiuto di una tasca da pasticcere, nella quale ho inserito la glassa.

Vi piace l'idea?


11 commenti:

  1. Molto invitanti le tue merendine, le rifarò molto volentieri!!!
    Ho diverse confetture di marmellata da me preparata da utilizzare, sarà più invitante da una classica crostata!!!
    Ciao Nadia

    RispondiElimina
  2. Molto belline!
    Ma la farina di tipo 2 qual'è ? 0 o 00?
    ciao Rossella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna delle due...è un tipo di farina che si chiama 2...non è raffinata.
      In ogni caso va bene sia la 0 che la 00.
      Fammi sapere come ti vengono!
      Ste

      Elimina
  3. Ottimo, anche io faccio le "merendine" in questo modo... non mi resta che provare la tua ricetta, così vario un po'!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. ciao, bell'idea, l'impasto è quidni una specie di pasta frolla morbida morbida , non è un pan di spagna , giusto?

    RispondiElimina
  5. No, non è un pan di spagna, direi più una sorta di crostata ma alleggerita in grassi...
    Ste

    RispondiElimina
  6. mmmm che fame mi hai fatto venire!!!!!!!!!!!!!! brava hanno un aspetto goloso !

    RispondiElimina
  7. Altro che merendine comprate fatte...
    Una vera leccornia cara Ste ...
    Aspetto sempre con piacere una tua gradita iscrizione sul mio blog http://rockmusicspace.blogspot.it/
    Serena serata amica mia!

    RispondiElimina
  8. Da provare assolutamente. Ottima idea il bigusto!!!!da provare nelle prossime vacanze di pasqua. Grazie per l'idea.

    RispondiElimina
  9. uauauaau sono molto felice che vi sia piaciuta l'idea!

    RispondiElimina
  10. Bellissima idea! Io non ho bambini ma penso che saranno molto gradite anche agli adulti! ;) Grazie, Dani

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)