sabato 22 agosto 2015

BACCHE DI GOJI: ATTENZIONE A COME LE SCEGLIETE

                         

Le proprietà di questa famosa bacca sono molto interessanti, ma occorre fare molta attenzione ai metodi con cui vengono prodotte e alle modalità di conservazione.
E' meglio scegliere sempre un prodotto biologico certificato.

Si tratta di una pianta molto diffusa nel Nord della Cina, Mongolia e nel Tibet che cresce fino a tre metri di altezza. Produce bacche rosso brillante: le bacche di Goji.

Quali sono le proprietà?

Il nostro Ministero della Salute le ha inserite nella lista delle piante per integratori alimentari come antiossidanti. Le bacche di Goji sembra siano in grado non solo di liberarci dai radicali liberi, ma anche di aumentare i  livelli di antiossidanti endogeni presenti naturalmente nel nostro sangue.
Vengono anche utilizzate per la stimolazione del sistema immunitario.
Sono ricche di un precursore della vitamina C che protegge il fegato da determinati agenti tossici.
Ulteriori sperimentazioni hanno evidenziato la capacità ipoglicemica e ipolipidica della bacca che permette la diminuzione dei livelli di colesterolo totale, di glucosio nel sangue e dei trigliceridi.

In generale è possibile affermare che, nei vari studi empirici effettuati sull'uomo, è emerso un miglioramento della salute nelle situazioni di fatica, stress e ansia.


Fino a qualche anno fa le bacche di Goji si trovavano esclusivamente nei negozi biologici, erboristerie e farmacie.
Ora sono in vendita addirittura nei supermercati!
A questi frutti infatti è stata riservata una pubblicità massiccia, addirittura esagerata, testimoniata da frasi del tipo: "il frutto più ricco in assoluto di nutrienti e antiossidanti".

Come stanno le cose in realtà?

Non bisogna esagerare, il Goji ha una buona quantità di vitamina C, ad esempio, ma comparabile con quella del limone.
Il fatto è che oramai siamo abituati a ragionare per quantità, per cui più ce ne è meglio è.
E comunque siamo tutti convinti che una cosa per avere valore deve sempre essere meglio di qualcosa d'altro.
Non ragioniamo più in termini di diversità, ne ci preoccupiamo di aggiungere alla nostra dieta alimenti salutari che ci vengono offerti dalla natura circostante, integrando tra loro le diverse varietà. Anzi li spodestiamo ogni volta che il mercato ci propone l'ultimo ritrovato esotico.

Elenchi di vitamine e minerali vengono stilati per il Goji e ci dimentichiamo che tutta la frutta e la verdura, in particolare quelle biologiche, sono ricche di sostanze benefiche.


Guida all'acquisto delle bacche di Goji

I pesticidi vengono molto utilizzati per la coltivazione di questa bacca a causa della sua delicatezza. Per questo motivo è necessario assicurarsi che il prodotto sia biologico.
Date sempre un'occhiata in etichetta e verificate che non siano presenti anidride solforosa e solfiti che possono essere impiegati per la conservazione.
Infine un prodotto di qualità si riconosce dalla confezione: deve essere sigillata a più strati, totalmente coprenti.
La luce infatti ossida le bacche e se la chiusura non è ermetica possono formarsi delle muffe.

Vengono di solito consigliate 15/20 bacche al giorno.
Precauzione d'uso per chi è allergico alle solanacee e per chi utilizza farmaci in caso di diabete, ipertensione e patologie epatiche.
Controindicato in gravidanza.

E voi cosa ne pensate? Le utilizzate?




4 commenti:

  1. Io le ho provate ma le ho ccomprate in farmacia, quindi spero che fossero realmente biologiche come era scritto sulla confezione.
    Mi ero trovata bene e la mia farmacista mi aveva consigliato di fare alcuni cicli all'anno. Credo che le ripeterò in autunno.
    Ciaooo
    Patri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto benissimo a prenderle in farmacia!

      Elimina
  2. Grazie per queste precisazioni, Ste! I miei figli, uno in particolare che lavora come personal trainer, ne fanno uso ma non sempre hanno acquistato quelle bio, quindi ... li aggiornerò =)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Certo, sempre meglio acquistare un prodotto di qualità! grazie per essere passata!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)