domenica 10 gennaio 2016

RIUSCIRE A FARE TUTTO IN CASA, IN FAMIGLIA, AL LAVORO:LA GRANDE ILLUSIONE

                                                             
Sapete cosa vi dico? Ho capito che c' è un vero ed unico segreto per riuscire a fare tutto. Ovvero acquisire la consapevolezza che:

E' IMPOSSIBILE RIUSCIRE A FARE TUTTO

Sono sempre stata una persona dotata di molta volontà e resistenza fisica. Sin dai tempi in cui mi dedicavo alla corsa e alle maratone a livello agonistico.

Il problema è che più facevo cose, più volevo farne...quasi una sorta di bulimia , un'abbuffata di attività di ogni tipo.
Solo che, il mio fisico, anche se giovane, energico e resistente, si ribellava.
Sperimentavo periodi di grande stanchezza e apatia.
A poco serviva curare l'alimentazione, prendermi cura di me stessa con i rimedi naturali…ahimè, era la testa che andava cambiata. 

Non crediate che la cosa si sia risolta in breve tempo. Eh no, con il matrimonio e la nascita dei figli, ho appeso le scarpette al chiodo, ma poi ecco arrivare la sindrome della mamma perfetta (ne ho parlato QUI).
Volevo autoprodurre quanto più possibile, preparare pasti adeguati, sani e gustosi per la mia famiglia, lavorare e coltivare i miei hobby…
Ero sempre di corsa, in affanno, perché tutto doveva essere perfetto, così come io lo sognavo.
Che illusione la corsa contro il tempo.
Il fatto è che poi non ero mai soddisfatta, non riuscivo ad arrivare dappertutto...l'aspetto più triste è che, il più delle volte, ero anche troppo stanca per godermi la mia famiglia. Accade anche a voi? 
Sognavo le vacanze e le ferie per riprendere in mano la mia vita, per iniziare a vivere: nulla di più triste.

Per puro istinto di sopravvivenza, ho dovuto concentrarmi sulle mie priorità, perché rischiavo di soccombere ed esaurirmi fisicamente ed emotivamente oltre ogni limite. 

Ho stabilito un elenco di cose che volevo avessero la precedenza su tutto il resto.


Avevo ben chiaro in mente cosa fosse davvero importante nella mia vita, ognuno di noi lo sa, solo che non gli davo  la dovuta importanza.
Perché alla maggior parte di queste cose io dedicavo solo le briciole del mio tempo.

Ho limitato tantissimo la Tv e anche la presenza sui social è contenuta in spazi ben definiti.
Il tempo che ho guadagnato ( e credete è molto di più di quanto si possa immaginare), l'ho trascorro leggendo, scrivendo e coltivando le amicizie, quelle vere.
Ho anche iniziato a meditare, perchè ho trovato il "metodo" che fa per me. La meditazione mi aiuta tantissimo a rallentare la folle corsa quotidiana ed oggi non potrei più farne a meno.

La pulizia della casa e l'ordine in cui pretendevo di tenerla era eccessivo...me lo ha sempre detto anche mio marito, sigh! Ed il gentiluomo aveva ragione...Mi sembra giusto riconoscerlo....
Ho iniziato ad organizzarmi meglio,  a mettere in atto strategie che mi hanno aiutata molto ad ottimizzare il tempo.
Anche in cucina ho messo da parte gli estremismi.

Tutti i giorni  faccio del mio meglio per preparare pasti per tutta la famiglia, gustosi, sani, nutrienti. 
Non so voi, ma io non ci riesco sempre. Una volta per un motivo una volta per un'altro.
Non so se siete d'accordo con me, ma io credo che fare la spesa con giudizio sia un ottimo punto di partenza. Cerco di selezionare prodotti di qualità, possibilmente freschi ed evito il più possibile cibi già pronti. 
Ho scoperto in rete tante risorse che permettono di preparare pasti veloci ma gustosi. Un'amica mi ha consigliato di recente un sito,  Il ravanello curioso .
Propone tante ricette vegetariane, e mette a disposizione diversi e-book scaricabili gratuitamente.

Ma, nonostante tutta la buona volontà, è impossibile garantire  ogni giorno l'adeguato apporto di vitamine e minerali, attraverso il consumo cereali, di frutta e verdura fresche anche se centrifugate e biologiche. 
Perchè non c'e' sempre tempo, ne l'energia giusta per  fare la spesa o per prepararle. Per questo motivo da circa sei mesi, come vi ho già raccontato QUI, integro e arricchisco la mia alimentazione con prodotti "concentrati" attraverso i quali posso agire contro l’invecchiamento, gli agenti negativi esterni, i radicali liberi, lo stress psico-fisico, in modo da facilitare e potenziare il generale funzionamento del corpo e della mente.
Perchè corpo e mente non sono due mondi separati, ma sono due parti, in continua influenza reciproca.

Il messaggio che voglio trasmettere con questo post è che la serenità è fatta sopratutto di tanti piccoli gesti pratici quotidiani, che  aiutano a dedicare il giusto tempo alle cose davvero importanti.
Non dobbiamo sentirci  incapaci ne inadeguate, perchè riuscire a fare tutto è una grande illusione, ancora di più se pensiamo di riuscire da sole. Quindi non cadiamo nella trappola!

Poichè il tempo è la ricchezza più grande e preziosa che abbiamo, facciamone buon uso.

Avete qualche consiglio da condividere? Mi piacerebbe tanto conoscere le vostre esperienze.

Mi piacerebbe, attraverso i vostri commenti, le vostre riflessioni, ed un  sano confronto, tutti assieme, cominciare a tracciare la strada da percorrere, il percorso che tutti ricerchiamo per vivere una vita piena e gioiosa.

12 commenti:

  1. Ero come te anch'io...e forse lo sono ancora! Ed è sicuro, non si riesce a far tutto...impossibile! A volte proprio per cercare di far tutto si va in tilt e non si riesce a far nulla! Il web non ci aiuta, ci bombarda di immagini e noi vorremmo riuscire a stare al passo.....la soluzione è appunto allontanarsi un pò per fare quello che davvero amiamo!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Grazie Giò!anche io come te a volte lo sono ancora un po' trascinata dal mondo...ed ogni volta mi dico..uffi ci sono ricascata! ma sono anche convinta che l'unione fa la forza e tutte insieme condividendo consigli ed esperienze ma anche, le "ricadute" ce la faremo ! grazie ancora per essere passata!

    RispondiElimina
  3. La vita di oggi ci "istiga" a voler fare tutto e tutto al meglio, così ci ritroviamo a correre di qua e di là... senza arrivare da nessuna parte.
    A volte ho questa sensazione anch'io, spesso a dire il vero, ma è giusto staccare la spina ogni tanto, soprattutto da computer e internet, per riappropriarsi di tempo prezioso per le cose davvero importanti.
    A presto. =)
    Dani

    RispondiElimina
  4. Hai ragione Dani! internet ci strega....e ci ruba tantissimo tempo...!

    RispondiElimina
  5. Mi sono sempre piaciute le tue riflessioni!
    Ancora una volta hai toccato un tasto dolente, anzi dolentissimo!
    Grazie per aver condiviso la tua esperienza. Mi sembri sempre molto equilibrata e riesci sempre a dimostrare molto buon senso!
    Cercherò di fare del mio meglio anch'io!
    Un bacione e Un augurio di una bella e serena ripresa!

    RispondiElimina
  6. Grazie Clara sei molto carina! Penso che sia in effetti un problema comune a molte di noi..in parte la società ci porta in quella direzione...ma si può sempre invertire marcia! Grazie per essere passata!

    RispondiElimina
  7. Ah io ho smesso da tempo di voler far tutto e di + , bisogna curare di + noi stesse e se il ns corpo reclama riposo, anche il dolce far nulla ...bisogna tenerne conto e nn sentirci in colpa, ecco penso che il non aver sensi di colpa sia la cosa migliore :-)

    RispondiElimina
  8. Carissima, hai proprio ragione! Basta con questi senso di colpa!

    RispondiElimina
  9. Cara Stefano, tempo fa una mia cara amica mi disse una frase che di tanto in tanto mi torna in mente perché allora mi fece riflettere molto. Disse così : ricordati che non sei tu strumentale alla tua torta per la colazione, ma lei a te. Il succo del discorso era questo: senza nulla togliere alle incombenze di casa, impara a goderti un pochino di più la vita, approfittando di una bella giornata magari per una passeggiata al parco, o semplicemente per dedicarti ai tuoi hobby. Così per esempio appena in questo ultimissimo periodo Pre e poi post vacanze mi sono resa conto di impiegare i miei week end per arrivare alla inizio della settimana lavorativa davvero più stanca di prima...beh...mi sono data una regolata. Cerco di dedicare a me stessa delle piccole grandi coccole giornaliere senza mai rinunciarvi e mi sento meglio. Un bacione. Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia per la tua condivisione, la penso proprio come te!

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)