martedì 25 settembre 2012

E' L'ORA DEI COMPITI: IL METODO DI STUDIO


L'acquisizione di un buon metodo di studio è di fondamentale importanza per la buona riuscita a scuola dei nostri figli.
Efficaci strategie di studio, agiscono positivamente sulla motivazione e sull'approccio alla scuola del bambino.

Ricordiamoci che tali abilità vanno insegnate, non date per scontate!

In questo post illustro una procedura che potrà aiutare i nostri figli ad avvicinarsi allo studio con maggiore serenità, tratta dal testo "E' l'ora dei compiti" di cui ho parlato qui.


Un corretto metodo di studio


1) Selezionare le parti più importanti del testo attraverso:

- lettura e rilettura
- sottolineatura
- annotazione a margine di termini difficili, date, commenti

2) Sintetizzare

Per i più piccoli è molto utile l'utilizzo dei disegni, poiché per loro l'immagine rappresenta il maggior veicolo di comprensione e ricordo.


Per i ragazzi più grandi uno dei metodi più efficaci è quello delle MAPPE CONCETTUALI.
Si tratta di evidenziare  i concetti principali ed i legami che li uniscono fra loro.



Disegnare una mappa può aiutare a riflettere sul fatto che le conoscenze su un argomento non sono mai separate, ma in connessione fra loro.

Tutto questo supportato dall'attività di scrittura che la mappa richiede, aiuta a fissare nella memoria in maniera più marcata quello che il bambino sta studiando.

Scrivere infatti significa leggere non solo con gli occhi, ma anche con le mani, un'attività che coinvolge il nostro sistema motorio e che ci permette di fissare in modo più marcato ciò che stiamo studiando.

3) Memorizzare: il discorso

Arrivati a questo punto con una buona comprensione del testo, al fine di memorizzare i contenuti, è indispensabile la ripetizione.

Una volta redatta la mappa, costruire il discorso non sarà difficile, ma l'abilità di parlare ed esporre un argomento non è poi così spontanea per tutti, richiede esercizio.
Un genitore che vuole essere di aiuto al figlio può quindi sostenerlo ascoltandolo mentre ripete la lezione.

Cerchiamo di accompagnare i nostri figli almeno sino a quando non avranno acquisito il metodo e sapranno muoversi in piena autonomia.



7 commenti:

  1. Come hai ragione!
    Acquisire un buon metodo di studio è fondamentale per ottimizzare il tempo e la "materia grigia" ed è importante che gli insegnanti alle elementari diamo già l'input corretto.
    Io personalmente non ho mai amato le mappe, perdevo un sacco di tempo a farle e, poi, andavo comunque a consultare il libro sottolineato e appuntato! In aggiunta però, potrei dirti che trovo fondamentale anche l'attenzione alle spiegazioni in classe, che rende lo studio a casa molto, ma molto più semplice e rapido.
    P.S. Posso chiederti Ste di togliere i captcha? Mi incastro sempre quando commento... :)

    RispondiElimina
  2. Hai ragione quanto conta l'ascolto a scuola!!!!!
    io le mappe le ho utilizzate, molto anche all'università, mi servivano per riassumere i concetti e farmi un quadro di quello che avevo studiato, dandogli un senso. Però è chiaro ognuno di noi è diverso. Fondamentale è la comprensione del testo, poi ognuno trova il modo di 'riassumerlo' più adatto a lui.
    Carissima adesso mi informo...e vedo di rimuoverli,,,spero di riuscire!
    grazie per essere passata.
    a presto!

    RispondiElimina
  3. Ciao Ste, è la prima volta che capito su questo blog e ti faccio i miei complimenti, molto bello!

    Concordo su quello che hai scritto in questo articolo, è fortunato tuo figlio ad avere una mamma che la pensa come te!

    Aggiungo che per ricordare le informazioni, una buona strategia che funziona parecchio è quella di associare alle informazioni da assimilare, un immagine, un colore o un evento particolare

    Ho notato che funziona molto nei bambini e anche negli adulti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per essere passato, vedo che sei un esperto in metodi di studio, e la tua opinione mi lusinga. Proverò di certo a scaricare le risorse che metti a disposizione proprio su questo tema!
      a presto quindi!

      Elimina
    2. Grazie ne son felice, fammi sapere che ne pensi :-)

      P.S. Non mi piace definirmi un esperto, diciamo che sono uno che ne sà abbastanza e che soprattutto, mette in pratica da diversi anni!

      Ciao Ste e grazie :)

      Elimina
  4. Ciao! Grazie per le informazioni: passo alla pratica!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come va!
      grazie per essere passata!

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)