sabato 27 aprile 2013

IL CAMBIO DEGLI ARMADI: STRATEGIE

Quest'anno ho affrontato le pulizie di primavera in modo diverso.
Ho iniziato un mese fa a riordinare l'armadio dei bambini e la loro cameretta, poi i ripostigli e una alla volta tutte le altre stanze, con calma e precisione.

Oggi è 'toccato' al mio armadio.
Non sono tra  le fortunate che posseggono un guardaroba in grado di ospitare gli abiti di 4 stagioni e quindi ho dovuto affrontare il mitico cambio dell'armadio.

Ecco alcuni consigli che mi sono tornati molto utili:
1) Preparazione

Innanzitutto mi sono organizzata in modo tale da avere almeno un paio di ore libere da dedicare.
Mi sono procurata:

  • un paio di scatole
  •  due sacchi in cui riporre eventuali capi da regalare o da buttare
  •  il ferro da stiro
  •  ago e filo.


2) Svuotare l'armadio

Ho appoggiato sul letto tutti gli abiti invernali da 'archiviare'.


3) Pulizia dell'armadio

Ho approfittato di questa occasione per spolverare e ripulire per bene l'armadio, avendo cura di       tenere le finestre aperte in modo da arieggiare.


4) Riporre i vestiti invernali

A questo punto ho piegato per bene i capi invernali, ho rammendato, attaccato bottoni mancanti e controllato che non ci fossero abiti  rovinati o troppo consumati, che ho subito eliminato, dopo aver ovviamente studiato possibilità di riciclo.
Per fortuna avevo già lavato i giacconi invernali, che ho potuto riporre nel piccolo armadietto di fortuna che li accoglie durante la bella stagione.

5) Selezionare i capi per la bella stagione
Ho passato in rassegna i capi primaverili ed estivi, alcuni li ho provati, per valutare     se tenerli o regalarli.
Ho stirato là dove era necessario e riposto tutto in bell'ordine.
Ho fatto anche una veloce valutazione dei capi di cui necessito per integrare senza esagerazioni il guardaroba.
 
Non mi piace avere vestiti in eccesso che fuoriescono da ogni cassetto e che fanno letteralmente scoppiare l'armadio.
Preferisco pochi capi essenziali semplici, ed in ordine, con i quali mi sento comoda e fresca.
Soprattutto non mi piace sprecare soldi per abiti che poi non si riesce neppure a mettere perchè finiscono inghiottiti all'interno degli armadi e di cui molto spesso ci si dimentica.

Di certo non si può dire di me che sono una "Fashion victim" 😉.

***



Tanti consigli per una pulita e ordinata senza fatica.
Ricette facili ed efficaci per realizzare in casa i tuoi detersivi.

17 commenti:

  1. Che brava! Io non ho ancora avuto il coraggio di fare il fatidico cambio...ti invidio tanto sai?
    Un caro saluto, buona domenica
    Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io è molto che ci pensavo...e poi ieri...finalmente
      ci sono riuscita!

      Elimina
  2. Sei veramente essenziale! Io proprio non ce la faccio a tenere tutto così in ordine, nonostante la mia intensa attività di space clearing il mio armadio straborda ancora di vestiti
    -_-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è dallo scorso anno che snellisco...ma come dicevo non sono una patita della moda e molti dei capi che ho eliminato erano della II guerra mondiale.....

      Elimina
  3. Brava! Ora non rimane che attendere la bella stagione...qui cielo grigio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui cielo grigio ma le temperature sono dolci..

      Elimina
  4. Ottimo metodo!!! Anche io dovrò decidermi prima o poi a fare il fatidico cambio di stagione...che BIIIIIIIIIP, però poi quando è tutto in ordine è una bella soddisfazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione, quando apro l'armadio ora sono sommersa da un senso di 'appagamento'...ihihii quelle piccole gioie della vita quotidiana...

      Elimina
  5. Tra i cambi di taglia, la dieta e la mania di non buttare via nulla sta volta sono stata brava e ho fatto aria... ho riempito due sacchi alti un metro ciascuno e mi sono sentita anche un pochino in colpa... com'è vero che ha volte esageriamo. Tanto alla fine non so voi, ma io indosso sempre le stesse cose! Adesso devo trovare il coraggio di dare via i vestitini delle bimbe... che nostalgia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono proprio daccordo con te..a volte esageriamo eccome!
      Anche io ho fatto il tuo stesso ragionamento..che senso ha se poi sono sempre lì ad indossare gli stessi comodi capi?

      Elimina
  6. e tutto questo in solo un paio d'ore!?!?!?!?
    a me ci vorrebbero solo 2 giorni per rammendi, bottoni ecc ecc...non ho quella che si chiama manualità da ricamatrice e non saprei da dove iniziare...ma per il resto potrei farcela e mi sa che tra poco mi tocca....cmq qui piove! ;-) ciao cara Ste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo dire la verità, l'opera di alleggerimento iniziata lo scorso anno mi ha proprio aiutata!

      Elimina
  7. ack, è quello che sto cercando di fare in questo periodo e non sono per niente ben organizzata come te questo anno!! ma sicuramente il tuo metodo è il migliore! :) lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! in questo periodo è un po' un lavoro comune a tutte noi donnine...

      Elimina
  8. confesso ...quest'anno non ne avrei proprio voglia ma forse mi alletterà un po' pensare all'ordine che vedrò dopo =) e mi procurerò subito ago-filo-ferro da stiro invece di ammonticchiare per sistemare in un secondo tempo (GRAZIE del suggerimento!)

    RispondiElimina
  9. ...si perchè le montagne poi crescono sempre ...

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)