martedì 21 gennaio 2014

LATTE DI MANDORLE FAI DA TE


Dopo il latte di soia di cui vi ho parlato QUI, ho provato a realizzare quello di mandorla.
Niente di più semplice, economico e veloce!

Questa bevanda di mandorle piace molto anche ai miei bambini e la raccomando loro perchè è ricca di calcio, vitamine, sali minerali e antiossidanti.

E' un alimento alcalinizzante e quindi ottimo per la nostra salute.

La dolcifico con un poco di succo di agave o zucchero di canna, talvolta la rendo particolare con l'aggiunta di un pizzico di cacao, cannella o di caffè d'orzo.

Come si prepara:


Mettete in ammollo una tazza di mandorle per una notte intera.

Al mattino, buttate l'acqua di ammollo, versate le mandorle nel frullatore e aggiungete 3 tazze di acqua.
Se volete potete sbucciare le mandorle, la 'pellicina' che le avvolge verrà via molto facilmente.
Aggiungete succo di agave ( 2 cucchiai) o zucchero di canna ed una spolverata di cannella, di cacao o di caffè d'orzo.
Frullate per bene.
Filtrate.

Il vostro latte di mandorla è pronto!


Si mantiene in frigorifero per 3/4 giorni.



Attenzione! Non buttate il trito di mandorle! Potete utilizzarlo per realizzare biscotti o altri deliziosi dolcetti.

Potete tranquillamente aggiungerlo all'impasto che utilizzate di solito per realizzare i vostri biscotti!

3 commenti:

  1. Maddaiiii! Ho appena scritto la lista della spesa per domani che comprende le mandorle, per fare proprio questo latte... Non vedo l'ora di assaggiarlo!!!

    RispondiElimina
  2. Co Maghella! Sono una tua lettrice, e ho fatto due volte questo latte con risultati meravigliosi! Buonissimo e veloce. Dopo aver strizzato bene le mandorle frullate, le ho usate per dei biscottini che son venuti buonissimi!!! Quindi... GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  3. grazie a te per essere passata a lasciare la tua testimonianza!!!!
    A presto.
    Ste

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)