venerdì 17 aprile 2015

SAPONE CON IL CUORE


Il mio esperimento è riuscito, ecco il sapone con il cuore centrale.

E' da tempo che l'avevo in testa....ed ora sono riuscita a realizzarlo, sono contentissima.

Il risultato mi soddisfa moltissimo e sicuramente ripeterò l'esperimento realizzando cuori di diversi colori.

Ora vi spiego come sono riuscita, è davvero molto semplice.

Qualche settimana fa ho realizzato alcuni saponi a forma di cuore, colorati con la robbia, un colorante naturale. Ho aggiunto petali di rosa essiccati e macinati e qualche semino di papavero.


Qualche giorno fa ho prodotto altro sapone di colore bianco candido ( ho utilizzato olio di sansa si oliva invece che olio di oliva). L'ho versato nello stampo ed ho inserito, uno vicino all'altro tutti i miei cuoricini.

Ho controllato che i cuoricini fossero completamente ricoperti dalla pasta di sapone bianca.

Dopo le 24 ore ho tagliato il sapone..ed ecco apparire l'effetto cuore!

Non vi sembra facilissimo?


--------------------------

Scopri tutti i segreti per realizzare il tuo sapone in poco tempo e poca spesa, sul mio nuovo e-book:




8 commenti:

  1. Brava!in effetti da come lo descrivi sembra facile...ma non si staccano le due parti,una volta seccate?devo assolutamente trovare un po' di tempo x fare scorta di sapone...e finalmente mandarti qualche foto! Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le due parti diventano un sapone unico. Il cuore viene completamente incorporato e sembrano nati insieme! aspetto le tue foto allora!
      Buon week end anche a te!
      Ste

      Elimina
  2. Posso dire che la tua idea è davvero carinissima! !

    RispondiElimina
  3. cosa ne pensi dell'olio di sansa?

    RispondiElimina
  4. cosa ne pensi dell'olio di sansa?

    RispondiElimina
  5. Per fare il sapone va benissimo! Io quando lo trovo uso quello, costa anche meno.

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)