martedì 6 ottobre 2015

DETERGENTE VISO FAI DA TE PER PELLI SENSIBILI



Questa ricetta è delicatissima, ed è perfetta per quelle come me che non amano truccarsi pesantemente.

Inoltre è possibile utilizzarla come maschera purificante, se lasciata agire qualche minuto prima di risciacquare.

E' un detergente perfetto per la pulizia del mattino. Come spiego nel mio e-book Bellezza al naturale:guida facile alla cosmesi fai da te,  alternare l'impiego di detergenti a base di tensioattivi, come quelli che comunemente troviamo in commercio, con prodotti naturali non schiumogeni, è un vero toccasana per le pelle, in particolare quelle più delicate.

Quello che mi piace di questo prodotto è che si conserva a lungo nel tempo, se lo si preserva dall'umidità.
Si può tenere tranquillamente in borsa e può essere un regalo perfetto per un'amica alla quale si vuole bene.

Ingredienti

3 cucchiai di farina d'avena
1/2 cucchiaio di argilla verde
1/2 cucchiaio di fiori di lavanda essiccati (facoltativo)
5 gocce di olio essenziale di lavanda



Passate i fiori secchi di lavanda in un macinino da caffè pulito per ridurli in polvere sottile.
Unite l'argilla, la farina, e gli oli essenziali.
Mescolate accuratamente (io utilizzo una frusta ) per distribuire uniformemente gli oli.

Conservate in luogo asciutto all'interno di un vasetto di vetro.

Come si utilizza

Mettete uno o due cucchiaini del detergente in polvere nel palmo della mano, cospargete con acqua o latte se avete la pelle secca, e create una crema spalmabile.
Applicate la miscela sul viso e sul collo e massaggiate con movimenti circolari.
Risciacquate con acqua tiepida.

Grazie alla presenza dell'argilla, il detergente è ottimo per rimuovere le tossine e le impurità della pelle. Se vorrete, potrete lasciarla agire per 10 o 15 minuti prima di risciacquare.
In questo modo la sua azione purificante sarà ulteriormente rafforzata.

Cosa ne dite? vi piace l'idea?

***


.

Una guida facile per realizzare in casa i propri cosmetici
64 ricette per ogni parte del corpo; dalla testa ai piedi

ACQUISTALO QUI

4 commenti:

  1. Ciao Stefania e scusa il disturbo. Sono nonna Fafy e volevo chiederti, siccome sono rimasta momentaneamente senza argilla (io uso quella bianca oerot) posso in sostituzione utilizzare la farina di ceci? Funziona lo stesso? Grazie mille per l'aiuto e riscusami per il disturbo. Un abbraccio grande grande e.....continua così perché sei fantastica. Nonna Fafy

    RispondiElimina
  2. Carissima Nonna Fafy, direi che puoi usare anche tutta farina d avena, senza aggiungere quella di ceci! E non ti preoccupare non mi disturbi affatto , anzi mi fa piacere! Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  3. Carissima Ste, mi permetto di darti del tu perche potresti essere benissimo mia figlia visto che la mia prima ha 38 anni. Sono nonna Fafy. Ho aggiunto alla farina al momento dell'utilizzo 2 gocce di olio di mandorle e miscelato sul palmo della mano con acqua. È diventata una crema detergente meravigliosa per me che ho la pelle secca e siccome non mi trucco la uso sera e mattina. Dimmi tu però se può andar bene o meno. Un abbraccio grande, tanti bacioni e scusami il disturbo. Nonna Fafy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nonna Fafy ma certo che puoi darmi del tu, mi fa piacere. La tua soluzione e' perfetta anche io ho la pelle secca e utilizzo spesso questo metodo. Concordo con te è molto efficace!!

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)