lunedì 1 febbraio 2016

I saponi delle nonne


A volte la vita ti sorprende con gioie inaspettate. Una decina di giorni fa, arriva a casa mia un pacchettino contenente profumatissimi saponi e un bigliettino che  mi ha toccato il cuore.
La bellissima foto di un gruppo di "nonne", ospiti dell'Istituto Carlo Steeb, accompagnava delicatissime righe di ringraziamento, rivolte a me .

Silvia, una delle animatrici dell' Istituto Carlo Steeb, mi ha scritto diversi mesi fa per richiedermi la guida gratuita per fare il sapone in casa. Mi ha parlato del progetto che intendeva realizzare: produrre saponi con i "nonni".

Mi è sembrata subito una bella idea! E' così incoraggiante vedere  che esistono persone come Silvia, che promuovono questo tipo di attività e soprattutto svolgono il loro lavoro con tanta passione e amore. Perchè è proprio di questo che si tratta.

Ma ora vi lascio alle parole di Silvia che descrive il progetto:

"Abbiamo chiamato questo laboratorio: “I SAPONI DELLA NONNA”.

Gli Ospiti che hanno partecipato sono stati davvero molto entusiasti dell’iniziativa…

Abbiamo scelto per una questione di sicurezza ( vista la media sopra i 90 anni le mani sono un po’ troppo insicure per maneggiare la Soda  e il minipimer ) ,di gestire noi animatori la parte di lavorazione di base dei materiali, mentre con loro,  dopo aver comunque condiviso le spiegazioni sui procedimenti per fare il sapone, ci siamo divertiti a inventare dei nomi speciali per ogni sapone, a tagliarli  e a confezionarli uno a uno con fiocchi e nastri colorati.

Ai nonni è stata poi affidata quasi completamente la realizzazione di bustine di the da bagno a base di bicarbonato, amido di riso, oli essenziali ,fiori e infusi vari..

Una delle cose che sicuramente è stata più apprezzata è stato l’immergersi nei profumi e colori degli oli essenziali e dei fiori utilizzati nelle varie ricette… ( abbiamo fatto un po’ di reminiscenza olfattiva dove i nonni ad occhi chiusi dovevano annusare olii e fiori e indovinare cos’era…). Il risultato è stato apprezzato da tutti compresi i Familiari e il personale stesso dell’Istituto che hanno fatto incetta praticamente di tutti i saponi che abbiamo realizzato.

Ancora grazie dei tuoi utilissimi consigli e spiegazioni senza le quali tutto questo non si sarebbe potuto fare…

Un caloroso multi abbraccio dagli Ospiti dell’Istituto Carlo Steeb

E da me!!! "





Ed ecco i saponi che mi sono stati regalati! Non sono bellissimi?




Ringrazio tantissimo Silvia, per avere condiviso questa bellissima esperienza. Come educatrice non posso che sentirmi riempire il cuore di gioia nel vedere come un'attività che amo tantissimo, "fare il sapone in casa" possa donare tanta serenità, voglia di stare insieme e soddisfazione,....è proprio il caso di dirlo...a tutte le età!

Ti potrebbe interessare














 Fare il sapone è terapeutico: la testimonianza di Enrico

Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)