lunedì 7 novembre 2016

Come avere un balcone fiorito anche d'inverno


Io adoro i fiori sul  balcone e all'ingresso. Ne ho sempre, sia d'estate che d'inverno. Non sono un'esperta giardiniera, ma raccolgo consigli qua e là da chi ne sa più di me, poi sperimento.

Quando, anni fa, ho scoperto le viole del pensiero, ho trovato come realizzare il mio sogno, avere fiori anche d'inverno. Mettono allegria, voglia di vivere ed aggiungono una nota di colore al grigiore invernale.


La cosa più bella delle viole del pensiero, oltre ai loro meravigliosi colori, è che sono molto economiche e facilissime da trattare.
Crescono benissimo in vaso, non hanno bisogno di cure particolari, a parte essere annaffiate al bisogno. Fioriscono già in autunno, sopportano benissimo l'inverno e restano meravigliose fino a tarda primavera.


Io le posiziono all'ingresso perchè è la zona più soleggiata della casa e questo aiuta la fioritura.
Ecco qui le mie piantine appena messe a dimora:



Il loro costo varia da 0,60 ad 1 euro a piantina e ne bastano pochissime per avere un effetto meraviglioso!
Con il tempo si arricchiscono di fiori e foglie e diventano splendide.

E voi, conoscete altri fiori che sopportano bene l'inverno? 

2 commenti:

  1. Grazie mille per questo post, anche se è passato un pò di tempo anche noi abbiamo seguito il tuo esempio prendendo le viole del pensiero che ci piacciono molto.
    Grazie un caro saluto Bea

    RispondiElimina
  2. Ciao Bea! Sono contenta che sia stato utile il post! I fiori d inverno sono meravigliosi!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)