lunedì 15 gennaio 2018

Pulizie ecologiche a basso costo: tutti i vantaggi del vapore


Sono sempre alla ricerca di metodi di pulizia della casa a basso impatto ambientale, efficaci, che mi permettono di risparmiare tempo e denaro.
Una delle scoperte degli ultimi anni, che ha cambiato davvero la mia vita è l'impiego del vapore per pulire, igienizzare, sgrassare a fondo riducendo l'impiego di detersivi.
Con il vapore ho una pulizia perfetta con un minimo sforzo.
Ma quale è lo strumento migliore?


Scopa a vapore, vaporetto a traino o pistola a vapore?





La scopa a vapore è uno strumento di pulizia che negli ultimi tempi è sempre più richiesto e che aiuta concretamente nella pulizia dei pavimenti e delle altre superfici della nostra abitazione.
In commercio trovate tanti modelli a prezzi differenti, ma il funzionamento base è sempre lo stesso: si tratta di un generatore di vapore innestato su una struttura rigida simile a quella di una scopa elettrica. Il vapore attraversa un panno in microfibra che viene passato sul pavimento (o su altre superfici lavabili) ed il gioco è fatto!
Il vapore  – se usato correttamente – ha un altissimo potere igienizzante!

I vantaggi sono diversi e giustificano la spesa dell’apparecchio che comunque ha un prezzo accessibile, a partire da 50 € per un modello base, mentre con 90-100 € è possibile comprare un modello di ottima qualità.
Se desiderate una scopa a vapore che al contempo aspiri, dovrete invece indirizzarvi su modelli molto più costosi.
Le pulizie diventano più facili e veloci, poiché non serve premere con forza a terra e non è necessario cambiare l’acqua sporca del secchio. 
E’ sufficiente tirare fuori la scopa a vapore, collegarla alla presa elettrica e aspettare qualche secondo prima di iniziare ad usarla (il tempo di riscaldarsi).
Se il panno in microfibra si sporca è possibile rimuoverlo con il piede e sostituirlo prontamente con un panno nuovo, continuando a pulire senza perdere tempo.
Di fronte allo sporco particolarmente ostinato è sufficiente rimanere qualche secondo in più sulla macchia, il vapore la scioglierà.
Ci sono anche modelli propongono la funzione extra vapore, ovvero un tasto che – se premuto – eroga molto più vapore per qualche secondo. 

La scopa a vapore è utilizzabile su tanti tipi di materiali, compreso il cotto e il parquet. 
I modelli di scopa a vapore che permettono di pulire diversi tipi di pavimento ormai sono la maggioranza. Hanno un regolatore di vapore, che permette di dosarne l’erogazione a seconda della delicatezza della superficie che si desidera lavare; il parquet richiederà ad esempio meno vapore delle classiche piastrelle.

Il vaporetto a traino è più ingombrante della scopa elettrica ed è perfetto per le abitazioni piuttosto grandi perchè ha un serbatoio più capiente che permette di lavorare su superfici ampie. 
Di solito sono dotati di numerosi accessori che consentono, senza sforzo, di pulire diverse zone e superfici della casa più difficili da raggiungere.

La pistola a vapore è uno strumento al quale non potrei mai rinunciare. Facile da utilizzare e maneggevole, grazie al suo beccuccio mi permette di pulire di tutto, dalle tapparelle alle mattonelle, persino i tappeti  e mi permette di rimuovere lo sporco dagli angolini più angusti e difficili da raggiungere con la spugna.
Me lo ha regalato mia suocera anni fa ed è stata una vera manna dal cielo.
Il suo costo è contenuto ma le superfici che potete trattare sono comunque di piccole dimensioni; impensabile fare i pavimenti.

Grazie all'impiego del vapore potrete ridurre il consumo di acqua e detersivi aggressivi, con notevole riduzione del vostro impatto ambientale e delle spese per l'acquisto dei detergenti.
Sono strumenti perfetti se avete amici a 4 zampe in casa; potrete pulirla alla perfezione senza utilizzare prodotti inquinanti.





***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)