lunedì, gennaio 11

Crema gambe defatigante e drenante fai da te

 


Avete presente quella fastidiosa sensazione di gambe pesanti che sentiamo quando restiamo troppo in piedi oppure esageriamo con l'attività fisica? Dovete sapere che c'è un rimedio naturale che è possibile preparare in casa e che non risolverà del tutto il problema, ma puo' aiutarci ad alleviare questa spiacevole sensazione.

Non tutti sanno che per oltre 10 anni (fino all'arrivo del mio primo figlio) ho praticato "la corsa" a livello agonistico, nello specifico mezzofondo prolungato e maratone. Potete ben capire che so bene di cosa si parla quando si tratta di dolori alle gambe causate da affaticamento. Ho sperimentato ogni sorta di soluzioni, che avevano principalmente lo scopo di stimolare la circolazione ed il drenaggio al fine di facilitare il recupero (ottima anche per prevenire la cellulite e ridurre la ritenzione idrica).
Il rimedio della nonna che utilizzavo allora era il famoso bagno caldo con bicarbonato, sale e abbondante rosmarino (parlo proprio di interi rametti). Poi nel tempo mi sono "evoluta" 😂 e negli ultimi anni, prima di abbandonare l'attività, avevo già scoperto il potere degli oli essenziali.

Una delle componenti fondamentali di questo rimedio è infatti l'olio essenziale di rosmarino perchè stimola la circolazione, scalda, allevia persino i crampi tanto che è utilizzato anche nei massaggi decontratturanti.
L'olio essenziale di arancio è inserito in ricetta perchè è un tonico della circolazione inoltre ha ottime proprietà anticellulite, infine l'olio essenziale di eucalipto che rilassa e rinvigorisce, tanto che viene utilizzato anche dagli sportivi per  sciogliere le contratture e lenire le infiammazioni.

Come base il fantastico burro di karitè e l'indispensabile aloe vera che si prendono cura della nostra epidermide e rendono più agevole l'applicazione della crema.


Crema defatigante e drenante fai da te: la ricetta




Eccoci quindi pronte per la realizzazione della ricetta. Partiamo dagli ingredienti.


Ingredienti



Aggiungete al burro di karitè l'aloe vera e l'olio che hai scelto. Montate il tutto con le fruste da cucina sino a quando non avrete ottenuto un composto bello cremoso. A questo punto unite gli oli essenziali, date ancora un colpo di frusta per amalgamare e versate il tutto in un contenitore ben pulito.

Si conserva per mesi senza problemi lontano da fonti dirette di luce e di calore.

Applicate la crema con un massaggio che procede dal basso verso l'alto e se il fastidio è davvero importante fate prima un bel bagno caldo; vi consiglio di unire all'acqua un paio di cucchiai di bicarbonato, un paio di sale da cucina e 20 gocce di olio essenziale di rosmarino.


***

NUOVO !!!!!!






Scopri come autoprodurre la maggior parte dei cosmetici che impieghi abitualmente e realizzare prodotti completamente personalizzati, eco-bio ed efficaci senza spendere una fortuna!
Prenditi cura di te e dei tuoi cari in modo naturale e nel pieno rispetto dell'ambiente.



Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite









Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)