domenica 22 luglio 2012

L'assedio al castello di Gradara


Venerdi con un gruppo di amiche e relativi figli siamo state a Gradara, in occasione dell 'Assedio al Castello'.



Si tratta della rievocazione storica dell'assedio che la Rocca subì nel 1446, da parte di Francesco Sforza e Federico Malatesta.

Il Signore della Rocca, Sigismondo Pandolfo Malatesta, ed i suoi uomini dimostrarono, in questa occasione, grande valore resistendo all'attacco per ben 43 giorni e  conservando il dominio sul territorio.
Dopo una suggestiva visita al castello, che ha entusiasmato non solo i piccoli ma anche noi mamme, abbiamo camminato per le vie del Borgo, visitato i negozietti....fatto strani incontri...


c

Infine abbiamo cenato in un delizioso ristorantino.

Dopo cena ci siamo portate fuori dalle mura per assistere allo spettacolo.
Ci siamo seduti assieme agli altri spettatori in un campo, ai piedi del castello, adibito allo scopo, e da lì ci siamo goduti la meravigliosa rappresentazione.
Duecento figuranti, hanno popolato la scena, dando vita a battaglie, a suon di colpi di polvere da sparo, combattimenti corpo a corpo, il tutto corredato da effetti speciali e musica classica di sottofondo


un  film dal vivo!
I bambini erano increduli ed emozionati!
In chiusura di serata il 'magico' spettacolo piromusicale (fuochi d'artificio al ritmo di musica classica)....
sono rimasta a bocca aperta! Non ci sono parole per descriverlo.
Ho trovato queste foto su internet (le mie non sono venute...sigh sigh) che rendono solo in parte la spettacolarità di ciò che è stato.


La giornata si è conclusa molto tardi...io e Ari eravamo stanchi ma davvero appagati dalle emozioni di una giornata davvero speciale trascorsa insieme!


Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)