martedì 6 agosto 2013

NUOVA VITA AI PIEDI



L'aspetto di mani e piedi può rivelare molto di una persona: senza contare che coccolarsi con qualche attenzione extra influisce moltissimo sul benessere generale e sull'umore.

Ecco qui di seguito qualche consiglio per prenderci cura dei nostri piedi che soprattutto d'estate sono esposti al 'pubblico'....e non devono essere trascurati!


Pediluvio rivitalizzante agli oli essenziali



Riscaldare  5 litri di acqua alla temperatura desiderata e diluirvi i seguenti oli essenziali:


-6 gocce di olio essenziale di rosmarino
-6 gocce di olio essenziale di lavanda

Versate il tutto in un catino e immergetevi i piedi per 15 minuti.


Pediluvio rivitalizzante a due temperature



Riempire d'acqua due catini grandi. Nel primo versare acqua a 38°, nel secondo a 15°.

In ogni catino l'acqua dovrà coprire le caviglie.
Immergere più volte i piedi prima nell'acqua calda per 5 minuti, e poi, per 10 secondi, in quella fresca.

Un buon pedicure


Fate di tanto in tanto un buon massaggio ai piedi con una spazzola o un attrezzo a sferette.
Si massaggia la pianta del piede dalle dita alla caviglia, quindi si passa al collo.
Se non avete a disposizione gli strumenti, servitevi di una pallina da tennis e mentre state seduti su una sedia, appoggiatela sotto la piante del piede e fatela scorrere dalle dita al tallone, premendo contemporaneamente verso il basso.
Bastano pochi minuti!
Il senso di leggerezza è indescrivibile!!!!! Provate!

Dopo un buon pediluvio, rimuovete la pelle ispessita con la pietra pomice e spingete indietro le cuticole con l'apposito bastoncino di legno d'arancio.
Per terminare in bellezza io applico uno strato di burro di karitè, massaggiando delicatamente, e facendo attenzione a passarlo per bene anche sulle unghie.

Ricordatevi infine di camminare a piedi scalzi quando potete! Rinvigorisce i piedi in maniera incredibile!

A questo punto siete pronte, dopo una bella passata di smalto, ad indossare i vostri sandali preferiti!


10 commenti:

  1. Sto ridendo da sola... sai cosa sto facendo? Un pediluvio per poi fare la pedicure... Che telepatiche.. e ci ho messo pure l'olio di lavanda!!!!! Baci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai!!!!!!!!!!!!!! non ci posso credere!

      Elimina
  2. non ho mai usato gli oli essenziali!! Proverò!!

    un bacetto
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  3. Ciao cara,
    è da un pò che ti seguo, mi chiamo Amalia.
    Ti faccio tanti complimenti per il tuo blog, che trovo pieno di idee e buoni consigli.
    Per quanto riguarda la cura dei piedi, io, invece trascuro i miei piedi, mi rendo conto che in effetti non è bello anche dal punto di vista salutare.
    Infatti, ho delle screpolature, tipo rughe profonde sui talloni, avrei bisogni di creme specifiche, hai dei suggerimenti naturali in merito?
    Grazie,
    Amaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Amalia, grazie mille per i complimenti...
      Per le screpolature mi raccomando molti pediluvi (puoi aggiungere all'acqua calda un bel cucchiaio grande di amido di mais per ammorbidire), e passaggi con la pietra pomice o con un asciugamano bello ruvido...
      IO ti consiglio di utilizzare il burro di karitè in abbondanza dopo il pediluvio o addirittura la sera prima di andare a dormire massaggiali bene con olio di oliva extravergine.

      Elimina
  4. Quanti preziosi consigli! Grazie mille! Dani

    RispondiElimina
  5. ciao ste, non ho trovato la tua mail per risponderti al commento che mi hai inviato riguardo alla mia borsa, ma certo che puoi copiarla, figurati!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ste, i tuoi piedi sono invidiabili, i miei impresentabili! Dovrò decidermi a prenderemene cura, prima o poi!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)