martedì 8 ottobre 2013

I PIACERI DELLA VITA.



Ma cosa c'e' di più bello che godersi una serata o un pomeriggio con le amiche, davanti ad una bella tazza di the o tisana...accompagnata da golosi biscottini realizzati con le nostre manine?
Sarà che queste giorante piovose mi portano tanta sonnolenza...voglia di ritmi lenti, di relax, insomma in questi ultimi tempi sento il bisogno di 'godermi' i piaceri della vita.

Mi sono spesso soffermata a riflettere sui miei desideri piu' profondi, molti inespressi, schiacciati dalla mole di doveri che la frenetica vita quotidiana ci impone.

Ma non dare voce ai propri desideri non significa forse trascurare se stessi?

Si corre il rischio che la vita ci scorra di fianco senza avere avuto il piacere di viverla.

Certo, mi sono detta, una donna che non si sente realizzata come persona, che non ha tempo per se stessa, per la vita sociale, per il compagno, cosa sarà in grado di trasmettere alle persone che le vivono accanto, in primo luogo i figli?

Le cose da fare sono sempre tante e non si puo' arrivare dappertutto, ne andrebbe della nostra salute fisica, cederemmo le armi per esaurimento.

Così ho stabilito delle priorità:

POSTO: LE RELAZIONI, con i figli, il marito e la famiglia, con gli amici.

Per coltivare salde relazioni occorre dedicare tempo.  Ma c'e' cosa piu' bella che offrire il tanto prezioso tempo alle persone che amiamo?
Ad ognuno il giusto spazio/tempo, se lo si vuole veramente lo si troverà di certo.
Semplicemente perchè è un piacere.
La gioia di dare e di ricevere, di scambiare, di supportasi, di condividere e di crescere assieme.
Non solo i figli hanno bisogno di noi, ma anche la nostra vita di coppia deve essere alimentata con momenti a due che si tendono a trascurare, presi dalle incombenze quotidiane.
Ultimi ma non ultimi gli amici.
Ho scoperto negli ultimi tempi amici veri, che ci hanno aperto le loro case e i loro cuori, e alla soglia dei 40 anni mi sembra davvero un regalo bellissimo  e inaspettato che la vita mi ha fatto.
Per questo motivo tutto il resto viene dopo.

2° POSTO: LE PASSIONI, letture, fai da te....

Mi bastano poche pagine di un libro interessante, realizzare una crema, qualche ricettina sfiziosa e la giornata si illumina.


3° POSTO: LA CASA


Questo terzo posto fino a qualche anno fa non me lo sarei aspettato da me, fissata com'ero con l'ordine e la pulizia.

In realtà tengo ancora a queste cose, ma ho finito di pulire sul pulito e stare sempre con lo straccio della polvere in mano.
In una parola ho rinunciato alla perfezione, che liberazione!
E con essa sono spariti anche i sensi di colpa.
Ne ho parlato QUI.

Ma adesso basta con la 'filosofia'....la volete la ricettina deu miei biscotti?

Biscotti semplici: la ricetta


100 g di burro
70 g di fruttosio (o zucchero)
1 uovo
230g di farina
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci

Ammorbidire il burro e con le fruste montarlo assieme allo zucchero.
Aggiungere l'uovo e continuare a montare.
Riponete le fruste quando il composto è bello spumoso.
Ora aggiungetesetacciando: la farina, il lievito ed il sale, e mescolate con un cucchiaio.
Impastate.
Ricavate delle formine, se volete decoratele ed infornate a 200°  sino a doratura.


E dopo questo momento di dolcezza tocca a voi...quali sono le vostre priorità?

9 commenti:

  1. Che profumino! ^_^
    Sono proprio d'accordo con te sulla gerarchia delle priorità: se non ce l'abbiamo chiara, finisce che trascuriamo chi ci è più vicino... ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao Ste! Io per qualche settimana dovrò scambiare il 2° con il 3° posto altrimenti...qui in casa rischiamo di giocare a nascondino tra le tante scatole di materiale vario accumulato per le mie "passioni" ;-) ma poiiiiii condivido il tuo ordine! Un abbraccio e a presto ...troverò comunque un buchino di tempo per provare questa ricetta ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh certo in casi di emergenza le priorità devono subire delle variazioni...ma come dice firmatocarla, l'importante è averle ben chiare dentro di noi!!!!! ti assicuro che i biscottini hanno avuto un successone!!!!

      Elimina
  3. condivido in pieno. ..anche iobero fissata per le pulizie..tutti i giorni ..renditi conto mi alzavo alle 5 di mattina per pulire o iniziavo a mezzanotte quando all'epoca la seconda bambina aveva un anno e si addormentava a quell'ora. .poi piano piano mi sono tranqulizzata..ma che fatica. ora dedico piu tempo alla mia famiglia e al mio hobby ..fare saponi e altro..un bacio ..Annamaria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accipicchia!!!!!!!!!!!!!!!!! mi sono affaticata al solo pensiero....delle levatacce alle 5 del mattino.....e per gli hobby come ti capisco....uno tira l'altro....

      Elimina
  4. Concordo su tutta la linea!ma che meravigliosa conquista passare sopra angoli di giochi e riderci su senza chinarsi ogni volta per risistemare....penso che molte donne abbiano la fissa dell'ordine,fa parte di noi, della nostra struttura mentale: avere tutto sotto controllo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Ste,
    ho letto con piacere questo tuo post perchè invita a riflettere sul senso da dare alla propria vita, che cambia inevitabilmente con noi, a seconda delle varie esigenze e bisogni.
    A volte però, ci si lascia fagocitare dagli impegni e incombenze quotidiane da lasciare poco spazio alle proprie priorità e in questo senso ben vengano queste riflessioni, sono necessarie per un "cambio di rotta"...
    ciao,
    Amalia

    RispondiElimina
  6. Ciao Ste, penso che anche per me valgono le priorità come le hai scritte tu... io non ho una famiglia mia, ma ti assicuro che la mia stanza e quella con il computer (dove passo molto tempo) spesso non sono perfette! Preferisco ottimi rapporti umani alla casa immacolata!!! Dani

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)