domenica 6 ottobre 2013

PECCATI DI GOLA.... DOLCI/ SALATI



Oggi vi propongo....un vero e proprio Peccato di Gola....................

Diciamolo: ogni tanto ci vuole!!!! per risollevare l'anima e lo spirito....

Queste delizie non sono solo buonissime...e caloriche ma anche velocissime da preparare.

Inoltre potete dosare gli ingredienti in base ai vostri gusti.

Ecco cosa vi serve:


una tavoletta di cioccolato al latte (120/150 g)
un paio di biscotti
un pezzetto di burro (20/30 g)
un po' di arachidi salate (1 manciata circa)
un poco di succo di acero o miele o altro dolcificante liquido (2 cucchiai circa)





Sciogliete ed il burro a bagnomaria.
Unite il succo d'acero ed i due biscotti sbriciolati.
Mescolate.
Foderate una piccola 'teglia' o contenitore di alluminio con carta da forno.
Versatevi il composto.
Ponete in frigorifero per 3/4 ore.
Tagliate a pezzetti e gustatele....

Non aggiungete troppe arachidi altrimenti il cioccolato non legherà.



Per la versione 'chiara':


 una tavoletta di cioccolato bianco (circa 120/150 g)
cereali da colazione (due manciate circa)
nocciole (una manciata circa)
succo d'acero (circa 2 cucchiai)
burro (20/30 g circa)


Sciogliete il cioccolato ed il burro a bagnomaria.
Con il mixer polverizzate le nocciole ed unitele al composto.
Aggiungete anche i cereali ed il succo d'acero.
Mescolate e procedete come per la versione scura.


Ecco svelata la mia tentazione.....e le vostre????

1 commento:

  1. Ti hanno mai detto che sei criminale?!?!non puoi,dico...non puoi farmi questo nel momento più voglioso di cioccolato della mia vita!!!giusto ieri ho dato un chocolate's party, questa tua proposta sarebbe stata perfetta, ma per fortuna l'ho letta solo ora senno' le mie amiche mi avrebbero odiato ancora di più per le calorie ingerite.........gnam gnam...... ;-)

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)