sabato 2 novembre 2013

RIDURRE LE SPESE PER IL CIBO



Tutti abbiamo bisogno di mangiare ogni giorno, più volte al giorno. Ci sono 5 semplici passi per ridurre le spese 'alimentari'.

1) Innanzitutto cercate di pianificare i vostri menù settimanali. Questo vi permetterà di ridurre gli sprechi e di buttare del cibo nella pattumiera perchè è andato a male. Prima di uscire per fare la spese stendete quindi una lista e verificate ciò che avete già in dispensa per evitare di acquistare prodotti che già possedete.
Alcuni esempi di menù li trovate nel mio "Ricettario di casa" , richiedete l'e-book gratuito al mi indirizzo: maghelladicasa@hotmail.it.

2)Acquistate solo ciò che è presente nella vostra lista della spesa senza farvi tentare.
Questo vi permetterà anche di risparmiare tempo. Inoltre se imparate a scrivere la lista della spesa percorrendo idealmente la strada dei vostri acquisti, elencando i prodotti da comprare nell'ordine in cui li incontrerete lungo le corsie nel vostro punto vendita abituale, eviterete di girovagare avanti ed indietro in cerca di questo o quello. 
Attenzione alle offerte!. Controllate bene i prezzi unitari per accertarvi che l'acquisto sia davvero conveniente ed il prodotto utile.
Molto spesso solo perchè un articolo costa poco, attrae la nostra attenzione e lo infiliamo nel carrello, senza pensare che è superfluo...e non ne abbiamo realmente bisogno.

3) Imparate a cucinare.
Se si vuole ridurre davvero i costi del cibo, occorre prendersi una pausa dal ristorante. Questo non è facile se siete abituati a mangiare fuori abitualmente o a consumare pasti pronti.
Comprate cibi sani e non lavorati, che sono meno costosi e molto più genuini.


4) Iniziate ad amare i vostri avanzi. Si possono riciclare in tanti modi, in maniera gustosa, e ci fanno anche risparmiare tempo.
Ho qualche amica che dedica un paio di giorni a settimana a cucinare pasti che poi si ritroverà pronti quando serviranno.
E' molto comodo, almeno qualche volta nella settimana, tornare a casa dal lavoro e trovare in frigorifero il pasto preparato il giorno prima...
A me piace svegliarmi presto al mattino e ne approfitto perché sono carica e piena di energie o per fare  pulizie oppure per impastare il pane, mondare e lavare le verdure, preparare un sugo per la cena...quando torno dal lavoro l'idea di avere parte del lavoro svolto mi rilassa!

5) Congelare. Premetto che io preferisco sempre quando possibile mangiare cibo fresco.
Cerco di congelare il meno possibile. Però il freezer ci permette di mantenere freschi i nostri alimenti, e di salvarli dal bidone..
Quindi tenete d'occhio ciò che avete in frigorifero e congelate prima che cominci ad andare a male se non avete modo di consumarlo.


Quali sono i vostri suggerimenti per ridurre i costi del cibo?








11 commenti:

  1. Anche per me ritrovarsi alla sera con il pasto già pronto è una cosa che mi libera non di poco la mente. Nei momenti "liberi" della giornata anch'io impasto il pano, faccio i dolcetti e preparo le verdure e contorni vari.
    Quando preparo le zuppe o il passato di verdura ne faccio sempre in abbondanza per congelarne un pasto per un momento di fretta. E' vero cucinare è impegnativo ma riduce moltissimo le spese. Basti pensare al pane: a me a casa 1kg di pane con farina biologica costa circa un euro cottura compresa a comprarlo 4euro dal panettiere sotto casa e più di 6 quello biologico. Una curiosità! Leggevo pochi giorni fa un articolo in cui si parlava del calo di acquisti nei generi alimentari per il periodo di crisi ma di un significativo aumento per l'acquisto di materie prime come farina, latte, uova ecc.... ci si dedica di più al far da sé. Meglio, io lo trovo addirittura terapeutico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono daccordo con te ! questa crisi per certi aspetti ci aiuta a riscoprire
      valori e attività perdute..
      Ste

      Elimina
  2. Che bel post, consigli utilissimi e indispensabili, che metto sempre in atto anche io. L'unica cosa che non riesco a fare è il menù settimanale, per i turni di lavoro che alle volte costringono il maritino a cucinare...quello che gli ispira ^_^. Ma per il resto sono proprio d'accordo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ste!! Vieni presto da me a ritirare una dolce sorpresa!

      Elimina
  3. ciao karissima tutto bene? il tuo blog è sempre ricco di post molto interessanti , come questo . in questo periodo di crisi non si sa piu' cosa ridurre oer poter arrivare a fine mese. mi piacerebbe molto avere il tuo ricettario . ti auguro una felice domenica e grazie . un abbraccio cry68

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mandami un mail te lo invio subito!

      Elimina
  4. Bellissimo e utile questo post, provvedo il prima possibile a leggere anche quello sull'abbigliamento e le spese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! con i tempi che corrono, diventano davvero necessari. Mi sto documentando in questa direzione ed ho ancora molte cosine interessanti da condividere!
      Ste

      Elimina
  5. Ciao Ste, grazie per questi piccoli consigli! Io non cucino quasi mai perché lo fa mamma, però da sempre adottiamo questi metodi che hai elencato, anche se il n.1 lo usiamo un pò meno! Vado a rileggermi il post sul bilancio familiare, e ti mando una mail per avere il tuo ricettario! Grazie mille! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo! te lo invio con molto piacere!

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)