mercoledì 2 luglio 2014

COME RICICLARE IL PANE RAFFERMO: UNA RICETTA ESTIVA


Capita spesso in famiglia di avanzare del pane. Non mi piace lo spreco e cerco di recuperare in cucina tutto quanto è possibile, andando alla ricerca di ricette sempre nuove.

Quella che vi presento oggi mi è stata suggerita dalla mia insostituibile suocera, che anche quest'anno è ospite da noi per l'estate e collabora in cucina con me, svelandomi trucchi e segreti.

Ingredienti

8 fette di pane raffermo
pomodorini
1 manciata di foglie di basilico
100 g di tonno all'olio di oliva
1 manciata di olive verdi 
4 acciughe sott'olio sminuzzate
2 cippollotti
1 manciata di cetriolini sotto aceto
olio, aceto e sale

Ricoprite le fette di pane con acqua. 
Quando sono completamente bagnate, strizzatele e sbriciolatele con le mani in una zuppiera.
Aggiungete tutti gli ingredienti ben sminuzzati sino ad ottenere una ricca insalata.
Condite con olio, sale e aceto a piacere.
Lasciate insaporire per almeno 4 o 5 ore in frigorifero.

Vi assicuro che il sapore è davvero intenso e fresco, anche i miei bambini l'hanno apprezzata tantissimo!





2 commenti:

  1. ...peccato che di pane raffermo qui non ne rimanga mai :-D ne compro poco e viene spazzolato tutto! Ma questa ricetta l'adoro...il pane al pomodoro ed olio è una delizia a cui non riesco a resistere...il resto è tutta aggiunta di bontà!
    Un salutone
    Roby

    RispondiElimina
  2. Dev'essere buonissima, bella idea!!! Ah... dato che hai un buon rapporto con la suocera... non è che ti potrei mandare anche la mia??? :)

    Maira

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)