domenica 1 marzo 2015

PERDERE IL LAVORO: PORTE CHIUSE E NUOVE OPPORTUNITA'

                                                                         
 foto dal web

A fine anno l'azienda di mio marito è fallita.
Non è stata una sorpresa per noi, da mesi oramai le cose erano notevolmente e irreparabilmente peggiorate.

Questo evento ha suscitato in me e mio marito due emozioni contrapposte:

-  preoccupazione per la perdita di uno stipendio "sicuro" e di importo certo
senso di liberazione da una situazione lavorativa oramai priva di stimoli, in un ambiente relazionale   che si era deteriorato nel tempo.

A 40 anni non è facile ricominciare. 

Ma che infusione di energia, riprendersi in mano la propria vita, con il desiderio di mettersi in gioco, di provare a realizzare alcuni sogni nel cassetto,  di sperimentare strade nuove.

Abbiamo vissuto gli ultimi sei mesi in attesa di questo evento,  con un atteggiamento di fiducia nelle possibilità che avrebbero potuto aprirsi.

Di certo avere già estinto il mutuo ed il mio lavoro (seppure part time), ci hanno dato la sicurezza necessaria per affrontare la perdita di lavoro senza farci sopraffare dalla preoccupazione.


Non sapevo ancora che il 2015 aveva in serbo per noi diverse sorprese.

Un bel giorno, inaspettata, è arrivata per mio marito, una proposta di lavoro da parte di un'amico. 
Qualcosa che  avrebbe messo alla prova il mio compagno con un'attività (quella di agente) del tutto nuova per lui, in una zona (nord Italia) in cui era ancora tutto da costruire.

La prospettiva?  lunghi mesi di duro lavoro senza uno stipendio minimo. 

Una scommessa.

Mio marito ha deciso di accettare, perché fortemente motivato dal progetto e dalle persone che glielo hanno proposto.

Da circa un mese è iniziata la sua nuova vita lavorativa.
Mi ritrovo ora al fianco una persona, fiduciosa, energica, solare che crede in quello che fa. 

Ma le novità non finiscono qui e non riguardano solo mio marito....

Circa un mese fa un'associazione mi ha proposto di organizzare per la prossima primavera- estate alcuni corsi di sapone, detersivi naturali e cosmesi fai da te.
Corsi semplici, alla portata di tutti, con materia prime facilmente reperibili.

Anche io, come mio marito, ho deciso di affrontare questa  sfida, perché la sento "giusta" per me, che mi pongo come obiettivo la semplicità, l'economicità ed il basso impatto ambientale delle ricette che realizzo e condivido qui sul blog.

Inseguire i propri sogni non è una passeggiata. Si è presi da mille dubbi, incertezze. Spesso ci facciamo prendere dall'angoscia e tendiamo a scappare, per ricercare il confort di una vita tranquilla ma spesso insoddisfacente.

Dare spazio ai nostri desideri ci trasporta invece in un'altra dimensione  in cui è possibile godere del senso di pienezza della nostra vita.

Si apre un nuovo capitolo della storia della mia famiglia....l'incontro con il nuovo, con il non ancora visto ...con la vertigine dell' ignoto.







22 commenti:

  1. Che bello leggere di voi due protesi verso il futuro che non vi aspettavate ma sicuramente pieno di soddisfazioni e nuove energie. Un caro augurio a entrambe di realizzare i vostri sogni. Anche io in questo periodo sto affrontando scelte lavorative inaspettate, vi capisco. A presto. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora in bocca al lupo anche a te!

      Elimina
  2. ciao, anche noi stiamo affrontando una situazine simile, mio marito da qualche settimana ha perso il lavoro perchè la ditta in fallimento non riesce a pagare i dipendenti, infatti erano già 475 mesi che lo stipendio tardava ad arrivare e arrivava a rate, quindi ci aspettavamo che prima o poi sarebbe andata a finire così e quindi My Love ha iniziato già a chiedere in giro e consegnare curriculum, ma nulla!
    Ora da quando è a casa ha consegnato curriculum on line e di persona in tutta italia, ma nulla da fare, ha ricevuto solo una proposta che ci sembra non molto sicura, agente senza stipendio solo a provvigione, ma non sappiamo neanche se è stato accettato, aspettiamo la telefonata lunedì..leggere la tua esperienza mi fa sperare ancora di più incrociamo le dita e speriamo di trovare un lavoro che ci permetta di guardare avanti e guardare al futuro. un abbraccio e in bocca al lupo per la tua nuova esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche mio marito è senza stipendio e solo a provvigione. La fiducia nel progetto e nella persona lo hanno motivato ad accettare. Di contro non abbiamo nulla da perdere...per cui vale la pena agire, provare, buttarsi. In bocca al lupo e fammi sapere!
      Ste

      Elimina
    2. Abbiamo deciso di non accettare l aproposta, perchè oltre a tutto il resto il luogo di quel lavoro è a 40 minuti da casa, quindi ci sarebbe anche da spendere un pò si soldini di benzina e autostrada, senza guadagnare nulla, quindi speriamo in una prossima proposta migliore.
      speriamo bene e in bocca al lupo anche a te...Aggiornaci sulla tua esperienza

      Elimina
    3. Vedrai che ci saranno altre opportunità!
      Certamente vi terrò tutte informate.
      Ste

      Elimina
  3. che bello ti auguro il meglio. un abbraccio cry68
    ci farai allora un reportage su i tuoi corsi?.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Cry! certo vi terrò informate su tutto attraverso il blog!
      Ste

      Elimina
  4. Bello sentire che cambiare e ricominciare è possibile e soprattutto che si può trovare motivazione e soddisfazione in un nuovo lavoro e una nuova realizzazione di sé! In bocca al lupo a entrambi!

    RispondiElimina
  5. vi auguro il meglio!! So cosa vuol dire e tenere duro, credere alla fine premia!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Grazie Ste per aver scritto questo post personale, ma pieno di ottimismo e di stimolo anche per gli altri!
    Vi auguro di riuscire a trovare tranquillità e tante soddisfazioni personali!
    Un forte abbraccio ed in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  7. La vita...che meravigliosa scommessa eh!?!
    Un grande in bocca al lupo ad entrambi e chissà dove altro vi porterà questa situazione ...bello bello!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao, da tanto non commento ma ti leggo sempre, sono felice per voi. Quel che conta è essere sempre positivi, la soluzione viene creata anche dall'atteggiamento con il quale si affrontano gli ostacoli della vita. Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  9. Grazie mille a tutte per il sostegno, vi terrò informate!

    RispondiElimina
  10. Tanti in bocca al lupo a te e tuo marito! Ce la farete! :)))

    RispondiElimina
  11. Bello questo post che sprigiona energia positiva!!! mai mollare!! auguro ogni bene x il vs futuro , ogni nuova opportunità da stimoli, forzaaaaaaaaaa!!!!! :-))

    RispondiElimina
  12. Ogni tanto fa bene leggere qualcosa di fiducioso e positivo riguardo al lavoro che, oramai da troppo tempo e per troppe persone, me compresa, sembra una cosa irraggiungibile! Grazie Ste! Dani

    RispondiElimina
  13. La vostra positività è quella che dovremmo avere un po' tutti, soprattutto in un periodo storico come questo. In bocca al lupo per tutto!

    Maira

    RispondiElimina
  14. Come non unirmi alle amiche" bloggherine" che hanno lasciato commenti di ammirazione per la forza di volontà che avete e la fiducia che stante riponendo per un futuro migliore....
    Incrociamo tutti le dita e forza!!!!
    Non mollare!!!
    Non demordere!!!
    Anche se spesso , dopo aver sentito i vari tg,... mi viene voglia di prendere forca e pala e di arrivare in Capitale.... dove sguazzano i governatori e i signorotti di palazzo.....
    Ciao Nadia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a tutte siete state carinissime! Vi terrò aggiornate sugli sviluppi di tante novità..

      Elimina
  15. Sono molto contenta per voi, in bocca al lupo!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)