martedì 18 dicembre 2012

Canditi all'arancia fatti in casa: la ricetta di Ula


A me non sono mai piaciuti i canditi, sin da bambina.
Secondo me hanno un gusto ‘plastico’.
Fino quando non ho assaggiato i canditi fatti in casa della mia collega ed amica Ursula (per gli amici Ula o Ursi…).
Sono fantastici, danno un gusto davvero particolare ad ogni dolce, biscottino o crema.
Ne bastano pochissimi per ottenere quell’aroma inconfondibile di arancia…

Ula è polacca, e non sapete quante cose ho imparato da lei…dallo stirare le camicie (me lo spiegò anni fa, una mattina in ufficio…ihihi e ancora utilizzo il suo sistema), alle ricette di cucina…
Qualsiasi informazione di cui io abbia bisogno, a livello pratico,organizzativo, trucchetti vari da vera donna, beh basta alzare la cornetta e chiamare Ursi!!!!
Ah come farei  senza di lei!!!!
Beh , ovviamente le ho ‘rubato’ anche la ricetta dei canditi…. 
Arriva il Natale e non possono mancare!

Ho messo in ammollo le bucce di 2 arance biologiche per 24 ore.
Poi  le ho scolate, e tagliate a pezzettini molto piccoli.
Le ho poi messe in un tegame assieme a 5 o 6 cucchiai di zucchero ed un poco di acqua (un paio di tazzine da caffè).


Ho fatto bollire il tutto per quasi un’oretta, controllando ogni tanto in modo da non farle attaccare al fondo del tegame.
Mi raccomando, fate in modo che la parte liquida non si asciughi, e se è il caso aggiungete  dell’acqua in modo tale che al termine dell’ora, resti un po’ dello sciroppo che viene a formarsi dall’unione dell’acqua e dello zucchero.
Riponete i canditi e lo sciroppo in un vasetto di vetro, da conservare in frigorifero, si manterranno a lungo. (anche un anno!)


Aggiungeteli all’impasto delle ciambelle, dei biscotti, o di qualsiasi dolcetto….sono una meraviglia!
Nulla a che vedere con i canditi che si trovano nei supermercati!

GRAZIE DELLA RICETTA ULA!!!!!!!!!!!


14 commenti:

  1. Grazie della ricetta! :D
    Anche io non amo per niente i canditi industriali, non riesco a digerirli. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi proprio non hanno nulla a che fare...sono fantastici!

      Elimina
  2. Ciao sono Annaemy di Nonsoloconvivio,
    ho scoperto il tuo blog tramite l'iniziativa di kreattiva; mi è piaciuto e mi sono iscritta tra i tuoi followers.
    Ti ho assegnato un premio, passa da me a ritirarlo a questo link: http://nonsoloconvivio.blogspot.it/2012/12/un-regalo-per-natale.html

    Ciao e a presto :-)

    RispondiElimina
  3. ciao anche io non sopporto i canditi e con questa ricetta mi hai incuriosita ... però vorrei anche sapere il segreto per stirare le camicie ...
    a presto e auguri di buon Natale a te ed alle tue lettrici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima nessun segreto....io proprio non sapevo stirarle...zero e lei mi ha spiegato come procedere..
      prima le maniche, poi la parte del collo ed il dietro infine la parte davanti....

      tantissimi auguri anche a te!

      Elimina
  4. Hai ragione a Natale non possono mancare, proverò sicuramente a farli! Grazie a te ed alla tua amica
    un bacione, Loretta

    RispondiElimina
  5. Ciaooo eccoci qui mmh pronte x assaggiare i tuoi canditi!!!!ahah anche a noi i canditi (in qualsi modo ci vengano presentati) proprio non vanno giù, non c'è verso!!ma avendo letto la ricetta di Ula fa miracoli canditi..beh proveremo a farli!intanto ti ringraziamo x la visita e ti mandiamo un abbraccio!elena e annalisa

    RispondiElimina
  6. grazie a tutte per i vostri commenti! provate e fatemi sapere!!
    a presto

    RispondiElimina
  7. Vorrei provare a fare questi canditi perchè anche a me non piacciono per niente quelli che si comprano...volevo chiederti:
    - l'acqua di ammollo delle arance deve essere fredda?
    - i vasetti vanno sterilizzati e una volta riempiti messi a testa in giù per creare il sottovuoto (come per le marmellate) o non occorre tutta questa procedura?
    - con due arance quanti vasetti (quelli classici della marmellata) vengono?
    Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti rispondo molto volentieri:
      -l'acqua di ammollo deve essere fredda
      -non serve sterilizzare i vasetti e neppure tutta la procedura del sottovuoto
      -con due arance viene un bel vasetto classico di marmellata. Ma nei dolci è sufficiente metterne pochi perchè l'aroma si sente tantissmo....anche mio marito l'adora...sono davvero speciali!
      Fammi sapere se ti piacciono!

      Elimina
  8. Ti ho conosciuto tramite Kreattiva, ...adoro i canditi! Ricetta da provare...subito!

    RispondiElimina
  9. Ciao,
    ho realizzato questi canditi un po' di volte e mi sono piaciuti molto. Come tutte le altre volte, li ho messi in un vasetto di vetro in frigorifero ma questa volta, dopo nemmeno un mese, ho trovato all'interno la muffa. Tu hai idea di quale possa essere il motivo??? Grazie mille!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Secondo me erano troppo asciutti. E' lo sciroppo zuccherato che li conserva..altro non mi viene in mente..

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)