giovedì 9 luglio 2015

BOMBE FRIZZANTI BAGNO AL PROFUMO DI ROSA


Le bombe frizzanti da aggiungere all'acqua del bagno, per renderla profumata e leggermente "frizzosa"sono davvero una coccola strepitosa! Un regalo speciale che possiamo fare a noi stesse o alla amiche più care; saranno di certo un dono gradito.
Mi piace sperimentare nuove ricette, miscele di ingredienti, profumi, e colori diversi, per rendere sempre gradevole e unico il momento del bagno. 

La ricetta di oggi è pensata esclusivamente per noi donne..il colore, la forma e l'intenso profumo di rosa aggiungono un tocco rilassante, "coccoloso" ed estremamente femminile al nostro momento di relax.

Mi concedo il bagno raramente, ma quando lo faccio mi piace viziarmi.


Ecco quindi la ricetta per realizzare questi profumatissimi cuori frizzanti:

BOMBE FRIZZANTI FAI DA TE : LA RICETTA


  • 62 g di bicarbonato di sodio
  •  62 g di amido di mais
  •  62 g di sale fino
  •  125 g di acido citrico
  •  1 fialetta di colorante alimentare rosso (io ho utilizzato quello liquido)
  •  2 cucchiai di olio di oliva
  •  acqua quanto basta (versata in uno spruzzino)
  • qualche goccia di olio essenziale di rosa o di profumo a vostra scelta.


Mescolate le polveri in un contenitore.


Aggiungete l'olio essenziale o il profumo nella quantità che desiderate.
Unite il colorante alimentare e mescolate per bene.



Spruzzate dell'acqua sul composto un poco alla volte ed iniziate ad impastare con le mani.
Attenzione a non aggiungere troppa acqua altrimenti si svilupperà l'effervescenza e non riuscirete a realizzare le vostre bombe.
La quantità d'acqua deve essere tale da consentire ai componenti di legarsi fra loro, non di più!
Capirete che il liquido aggiunto è sufficiente nel momento in cui, stringendo tra le mani una piccola parte del composto questo resterà ben compatto.


A questo punto siete pronte per versare il composto nello stampo in silicone che avete scelto.
Mi raccomando schiacciate per bene, al fine di "compattare" per bene tra loro gli ingredienti.

Lasciate asciugare qualche ora ed estraete con delicatezza dallo stampo.
Le vostre bombe sono pronte.

Buon bagno!


***



Tante nuove e intriganti ricette (ben 67 ) 
ed importanti approfondimenti che vi permetteranno
di fare le scelte migliori per la vostra bellezza e la vostra salute.


***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


6 commenti:

  1. Che idea pratica e coccolosa. Ho solo una domanda: l'acido citrico non è abrasivo per la pelle? Te lo chiedo perché avevo iniziato ad usarlo nel bucato in lavatrice, ma ho dovuto rinunciarvi per una reazione poco piacevole della pelle di tutta la famiglia.specie le bimbe. E considera che ho utilizzato le dosi consigliate nelle varie ricette già segnalate da chi lo usa da tempo...mi son chiesta se non fossimo noi gli ipersensibili!?

    RispondiElimina
  2. Sinceramente io utilizzo l'acido citrico da tempo come ammorbidente, ma anche come balsamo capelli e pure come tonico e non ho avuto mai alcun problema, anzi..per i capelli ho risolto il problema del prurito e della forfora..l'acido citrico viene utilizzato anche nell'alimentazione e nei cosmetici che si acquistano..se provi a dare un'occhiata nella lista ingredienti lo ritroverai più spesso di quanto pensi. Sei certa che sia stato quello?

    RispondiElimina
  3. Ma dai! Non sapevo che si potessero fare in casa, e in fondo con ingredienti semplici. Ci proverò!

    RispondiElimina
  4. Ciao, il colorante alimentare deve essere liquido o in polvere?
    Grazie

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)