venerdì 22 gennaio 2016

Metodo facile per fare il sapone con i bambini


Fare il sapone con i bambini è divertentissimo. Adorano sperimentare forme e colori nuovi, e attendono trepidanti il risultato del loro lavoro.

Non possiamo coinvolgere i nostri bimbi nell'autoproduzione artigianale del sapone, con il metodo classico, perchè si tratta di un processo che richiede molta attenzione e precauzioni particolari, visto l'impiego della soda caustica.
Potete trovare tutte le indicazioni per realizzare il vero sapone artigianale sul mio e-book "Il sapone di Ste: ottimi saponi, piccola spesa, minimo sforzo".

Ho mostrato ai miei figli come si realizza in casa un vero sapone, sono stata addirittura invitata in classe per una dimostrazione pratica.
Mi sono stupita dell'attenzione e della meraviglia che hanno dimostrato tutti i bambini, nonostante siano stati solo spettatori.

Ci sono però metodi per fare il sapone, semplici, adatti ai nostri figli, che permettono loro di sentirsi parte attiva del processo.  Uno di questi metodi, si basa sulla rilavorazione del sapone, e ne ho già parlato qui.
L'altro invece prevede l'impiego di basi già pronte alla glicerina.


Questo metodo non ha nulla a che vedere con l'autoproduzione, di cui sono fervida sostenitrice e appassionata, ma per i bambini è l'ideale. I miei figli hanno preparato diverse saponette in occasione del Natale, da regalare ai loro amici, e custodiscono le loro come tesori. 
Vi assicuro non faranno più storie per lavarsi le mani!

Cosa vi serve
  • basi già pronte di sapone alla glicerina
  • stampini in silicone
  • coloranti alimentari
  • oli essenziali
  • spezie, fiori secchi, brillantini...

Dove trovare tutto il necessario

Potete trovare le basi di sapone alla glicerina in tutti i negozi di bricolage,  oppure su internet, sul sito di Aroma -zone . 
Gli stampini in silicone li trovate anche all'ikea, io ne ho acquistati diversi. Ai miei figli piace realizzare saponette di  piccole dimensioni che possono maneggiare facilmente. 
I coloranti alimentari che ho utilizzato io, sono quelli liquidi che trovate in tutti i supermercati nel reparto dolci. Ricordate che ne bastano poche gocce.

Ci tengo a sottolineare che la qualità di questo sapone non è assolutamente da confrontare con l' ottima qualità  di quello autoprodotto, del tutto artigianale, che è di gran lunga superiore.
Per questo motivo io faccio utilizzare ai miei figli le loro saponette solo per lavare le mani, mentre per la doccia o il bagno si utilizzano i saponi della mamma.
Mi è sembrato un buon compromesso.


Il metodo

Riducete il panetto in pezzi e riponeteli all'interno di un vasetto di vetro, e mettetelo a bagnomaria.


Dopo una manciata di minuti il sapone si sarà sciolto. Prelevate il vasetto, fate aggiungere ai bambini un poco di colorante, quello che preferiscono, qualche goccia di olio essenziale a scelta, brillantini, semi di papavero, fiori secchi di lavanda o di calendula....lasciate spazio alla loro fantasia.

Mescolate e versate negli stampini in silicone.

Lasciate indurire per  1 ora circa ed estraeste il sapone dallo stampo.

Ecco fatto, i saponi sono pronti per essere utilizzati.


2 commenti:

  1. Una bella idea per queste fredde giornate di inverno :-)
    Complimenti, brava come sempre

    RispondiElimina
  2. Grazie ! Hai ragione e' un ottimo modo per trascorrere il tempo con i bambini

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)