giovedì 18 agosto 2016

Il tempo è amore: quanto tempo dedichiamo alle persone cui vogliamo bene?


Qualche anno fa qualcuno  mi disse, "Perchè sai il tempo che si dedica all'altro è Amore".


In questo ultimi mesi si sono verificati alcuni eventi che mi hanno spinta a guardare alle mie relazioni con occhi diversi ed è sorta in me l'esigenza di fare ordine e chiarezza.
Credo che sia per questo motivo che mi è tornata in mente la frase del dottore:

"Il tempo che si dedica all'altro è Amore"
E' vero la vita quotidiana ci travolge, con i suoi mille impegni, che impongono alle nostre vite un ritmo sempre più incalzante, è anche vero però che spesso ci perdiamo tra mille attività prive di valore,  che servono solo a chiudere i nostri vuoti interiori.
Non si può perdere tempo, c'è sempre qualcosa da fare, qualche attività da intraprendere, qualche commissione da fare, vietato perdere tempo.

Poi domenica mi sono ritrovata tra le mani il libro di Susanna Tamaro " Va' dove ti porta il cuore" e la mia attenzione è stata attirata da questa frase:

"La prima qualità dell'Amore è la forza...ma per essere forti occorre amare se stessi; per amare se stessi bisogna conoscersi in profondità, sapere tutto di sé, anche le cose più nascoste, le più difficili da accettare".

Occorre fare i conti con i propri limiti. Quando ci relazioniamo con gli altri troppo spesso indossiamo una maschera di capacità, efficienza  e perfezione. Siamo così pieni di noi nel mostrare le nostre virtù e così abili nel nascondere le nostre parti più in ombra. Succede all'inizio di ogni relazione, sia con un partner sia nelle amicizie.
Poi una volta che i rapporti sono diventati "stretti" si pensa di avere "conquistato" quelle persone, di averle fatte nostre, ecco allora  si inizia a darle per scontate. Sono lì e ci saranno sempre, questo è ciò che crediamo noi.

E' quello il momento in cui iniziamo a dimenticarcele?

Non so dirlo in realtà, ma ho il sospetto che sia quello il momento in cui iniziamo a perderle..

Su facebook proprio in questi giorni ho letto questa frase:

"se una cosa la vuoi, la strada la trovi, se una cosa non la vuoi, una scusa la trovi"

Mamma mia, quante scuse inventiamo per giustificare noi stessi e le nostre assenze  nei rapporti. Troppo da fare, troppo stanchi troppi pensieri, troppo stress, troppo lavoro, ......chi non l'ha mai fatto?
Io tante, tante volte.
Ed in altrettante occasioni, mi è capitato di criticare o biasimare gli altri, per "mancanze" che solo più tardi ho capito appartenere  anche a me...

Perchè?

perchè è  troppo difficile rinunciare alla nostra maschera, per guardarci davvero dentro.

Amare richiede impegno, ed impegnarsi significa anche trovare il tempo e per trovarlo occorre volerlo davvero.

Certo il tempo che abbiamo in una giornata, in una vita, è limitato, e forse ancora di più ne va apprezzata la preziosità e ne va fatto dono a coloro ai quali diciamo di volere bene, e riservato alle attività che più amiamo e che ci nutrono.

Gino Aldi nel suo libro "I fondamenti della relazione", sostiene:

"Si puo' amare una persona, una cosa, un ideale, un progetto, ma qualunque cosa si ami profondamente sarà capace di accendere il fuoco della passione dentro di noi e di stimolare una tensione, una ricerca, una cura dell'oggetto amato.
L'amore  è un fuoco. Il desiderio di preservare ciò che amiamo ci spinge a comprenderne il modo di essere, a cercare il "suo bene" non quello che pensiamo essere il suo bene dal nostro punto di vista ma ciò che realmente corrisponde a benessere per lui..".

Ho capito di avere commesso così tanti errori nei rapporti, e di certo ancora ne commetterò....dovrò guardare ancora a fondo dentro di me per capirmi e per comprendere gli altri, per amarmi e per amare, per imparare a rispettare il prossimo per come è e a farmi rispettare per quello che sono.

E voi, come la pensate?

















4 commenti:

  1. Ciao Ste, cosa aggiungere di più? Penso nulla, se non dirti che la penso esattamente come te... nella vita quotidiana riempiamo le nostre giornate all'infinito, ma fermarsi un momento e ripartire da ciò che conta veramente per noi, l'Amore, è fondamentale!
    Grazie per questa tua bellissima riflessione! Buona giornata! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per avere espresso il tuo pensiero!

      Elimina
  2. dirti cosa penso adesso come adesso è difficile.
    Certo è che il tuo post mi ha davvero colpita.
    Credo di dover riflettere a lungo sulla questione e rivedere un po' delle mie priorità... delle mie mancanze e assenze, soprattutto!
    Grazie <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che tu abbia apprezzato le mie riflessioni. grazie

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)