mercoledì 5 settembre 2018

Ritorno a scuola: organizzazione, risparmio ed ecologia


Pronti per il rientro a scuola? E' tempo di preparativi che, con la giusta organizzazione, possono essere affrontati senza  stress inutili e spese folli.
E come conciliare tutto questo con un occhio anche all’impatto ecologico dei nostri acquisti?
Come mamme tutte vogliamo dare il meglio ai nostri figli, non solo oggi ma anche assicurando loro un futuro ed un mondo migliore. Possiamo fare questo solo pesando accuratamente le singole scelte che facciamo ogni giorno.
A volte basta davvero poco.
In questo articolo vi svelo alcune strategie per organizzare il rientro a scuola con acquisti furbi, come indirizzare il vostro shopping per risparmiare e vi propongo alcune soluzioni ecologiche che ho scoperto girovagando in rete.



Come risparmiare sugli acquisti di materiale scolastico





1)La qualità si paga ma ripaga. 


Cerco di acquistare sempre prodotti di qualità perché nel lungo termine sono quelli che danno maggiori prestazioni e durano di più.
Attenzione però alto costo non è sempre indice di buona qualità, ma spesso oggetti di questo tipo in particolare zaini e astucci costano tanto perché sono “di moda”. Ecco quindi la prima regola, cercare di fuggire da questo genere di prodotti prediligendo la qualità vera. 
Pensate che lo zaino che acquistai per mio figlio in prima elementare non solo ha terminato il ciclo di 5 anni del mio primogenito, ma è talmente ben messo che il fratello, che quest’anno farà la quarta, lo sta ancora utilizzando…oramai è un cimelio di famiglia. 

2)Procedere con cautela. 


All’inizio dell’anno c’e’ la grande corsa per accaparrarsi i quaderni con le copertine più belle, i diari più di tendenza, le penne più particolari e via dicendo. In realtà io ho acquistato sempre una piccola parte di materiale e terminato le compere solo dopo avere ricevuto le indicazioni dagli insegnanti. Spesso infatti maestri e professori hanno richieste particolari e agendo troppo in fretta rischiamo di acquistare materiale non corretto.

3)Dove acquistare per massimizzare il risparmio.


E’ noto oramai che acquistare presso la grande distribuzione o ancora meglio on-line ci permette di risparmiare cifre considerevoli. Le cartolerie hanno prezzi decisamente superiori.
Ad esempio Amazon ha realizzato una sezione tutta dedicata alla scuola (Back to school Amazon) che permette di acquistare non solo la cancelleria ma anche libri di testo, fornendo le liste con il necessario per ogni tipo di scuola. Per acquisti superiori ai 60 euro è previsto anche uno sconto di 10 euro!
E' possibile restituire (senza doverne specificare il motivo) i libri scolastici acquistati entro il 15 settembre 2018 fino al 15 ottobre 2018, se venduti e spediti da Amazon.it.

Provate a dare un'occhiata QUI:

Acquista i libri scolastici su Amazon


Gli acquisti furbi



Quando i nostri bambini iniziano l’asilo oppure passano al ciclo successivo le novità sono molte e spesso si entra in crisi perché ci vengono fatte richieste che non si ha idea di come soddisfare al meglio.
Ad esempio dove trovare le etichette per i vestiti, quelle per il materiale scolastico, oppure il set per l'asilo.
Ecco quindi una lista di acquisti che io definisco furbi perché ti risolvono un sacco di scocciature e perdite di tempo.
Un clic e consegna direttamente a casa senza dover girare come pazze  per negozi.


Set per asilo in cotone 

Il set asilo si compone di 4 pezzi: 2 bavaglini, 1 asciugamano e 1 sacca. Grazie all'inserto in tela aida è possibile anche ricamare il nome su ogni pezzo.  





Etichette termoadesive

Comode e pratiche etichette termoadesive da stirare, in 4 formati diversi per contrassegnare indumenti, vestiti dei bambini a scuola e all' asilo.
Le etichette vi permetteranno di segnare il nome di neonati, bambini e grandi su tutto l'abbigliamento: vestiti, mantelle, sciarpe, cappelli, berretti, guanti, tenute da sport, etc. Potrete scrivere ciò che desiderate direttamente sulle etichette, con qualsiasi tipo di penna normale o indelebile.
Sono resistenti alla lavatrice (max a 60º) e asciugatrice.
Si attaccano in modo semplice e rapido sul tessuto utilizzando il ferro da stiro a temperatura max, senza vapore.





Etichette nominative

Ancora etichette ma questa volta stacca e attacca, con stampa personalizzabile da applicare su tutto il materiale scolastico. Fantastiche!





Giacca impermeabile unisex per proteggere i bambini dalla pioggia

Per affrontare i giorni di pioggia, con comodo astuccio facile da trasportare.





Gli acquisti ecologici




Sono sempre attenta all’impatto ambientale delle mie scelte e cerco di ridurre al minimo gli sprechi e di fare acquisti il più possibile green.

Oggi il mercato ci offre davvero tante alternative, a prezzi ragionevoli e più sane per i nostri figli e per l’ambiente. Ecco cosa ho trovato ho in rete:


Bicchiere in bambu , del tutto naturale e rispettoso dell'ambiente. Al contrario della plastica infatti è biodegradabile!





Contenitore porta pranzo

Un comodo contenitore in cui è possibile riporre la merenda ed i pasti dei nostri figli realizzato in ecologico bambu'.





Colla ecologica


La colla Stick UHU ReNature è una colla realizzata per il 70% con materie di origine naturale e senza solventi e con un contenitore di "bioplastica" realizzato con il 58% di materie di origine vegetale. La nuova "bio-plastica" UHU è l'alternativa ecologicamente sostenibile alla plastica convenzionale. Lo stick è dotato di pratico tappo a vite che previene l'essiccazione del prodotto.





Spazzolino da denti ecologico con astuccio

Del tutto ecologico, realizzato in paglia di grano naturale e materiale PP, è atossico e insapore, sano ed ecologico.
Inoltre è leggero e portatile, facile da trasportare e riporre a casa, scuola, per le escursioni e altre attività all'aperto.





Per il benessere dei bambini


Infine non posso non citare uno dei sciroppi Weleda che preferisco, il succo di Olivello Spinoso.
Per iniziare l'anno con la giusta carica e proteggere i nostri bambini dai rigori dell'inverno io non dimentico mai di ordinare il mio succo di olivello spinoso. Una bevanda sana, naturalmente ricca di vitamina C, un prodotto di altissima qualità garantito Weleda.







Ecco qui si conclude la mia carrellata di consigli per un sano, ecologico, risparmioso ritorno  scuola.


Ho dimenticato qualcosa? Avete altri suggerimenti da aggiungere alla lista?



***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


7 commenti:

  1. Noi facciamo scuola a casa e siamo molto ecologici e molto economici, non ci serve quasi nulla di tutte queste cose.
    Anche se hai fatto benissimo a ricordare che spendere bene e con attenzione all' ambiente è importantissimo .
    Un caro saluto Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero fai scuola a xasa? E te ne occupi tu? Che brava che sei!

      Elimina
  2. Si ma il grosso lo fanno i miei bimbi, io cerco solo di tenere le redini e aiutarli nella ricerca della risposta alle loro domande.
    La vita è cosí ricca di stimoli e bellezza che a me davvero basta stare in ascolto.
    Amo molto la pedagogia steineriana e credo di averti scoperta cosí.
    Tuttavia non usiamo nessuna pedagogia univoca piuttosto mischiamo le varie teorie a seconda del bimbo e del momento.
    Siamo molto sereni e aperti al cambiamento se i bimbi sentiranno il desiderio di andare a scuola.
    Un caro saluto Chiara

    RispondiElimina
  3. Leonardo ha nove anni e Lucia quattro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leonardo ha l' età del mio piccolo Enea che questo anno va in quarta😊. Brava hai fatto una scelta coraggiosa!!!

      Elimina
  4. Ogni scelta ha il suo coraggio dentro :)) un caro saluto Chiara

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)