giovedì 23 agosto 2012

Fai da te le creme idratanti!


In commercio esiste una vasta scelta di prodotti cosmetici e per l'igiene, ma per
lo piu' l'industria cosmetica utilizza:


-ingredienti raffinati che hanno perso la maggioranza dei principi nutritivi

-eccipienti che non hanno nessun valore nutritivo e che spesso sono pericolosi
  per il corpo e per l'ambiente, che servono a conservare e a rendere gradevole
  agli occhi e al tatto il prodotto

-additivi, molecole di sintesi che non esistono in natura, create  artificialmente
 in laboratorio (ad esempio la maggioranza delle profumazioni), e pertanto
 dannosi per la salute del corpo e del pianeta.

Ho sempre cercato di scegliere la qualità dei prodotti utilizzando quelli di
coltivazione biologica e biodinamica, ma chiaramente i costi sono molto alti.
Per contenere le spese ma anche per passione è iniziata così la mia ricerca
per l'autoproduzione di detersivi (leggi qui) e cosmetici (vedi qui).

Ho ottenuto cosi' : alta qualità, zero impatto ambientale, costo contenuto.

Le creme che ho preparato risultano delicatamente profumate, leggere, morbide e
gradevoli sulla pelle..
Sono davvero naturali poichè non testate su animali, sono prive di coloranti,  profumi
di sintesi, conservanti.
Composte da ingredienti di alta qualità (mi raccomando acquistate
prodotti di base che siano biologici e senza profumazioni) e totalmente biodegradabili.
E ....dimenticavo! Potete utilizzarle anche sui vostri bambini!
Ecco me prepararle:



CREMA IDRATANTE ALLA ROSA

-15 g di olio di girasole 
-10 g di olio di riso
-5 g di burro di karitè
-
-1 cucchiaino di cera d'api
-30g di acqua distillata
-25 gocce di olio essenziale di rosa

Ho riscaldato l'olio e la cera a bagnomaria sino a che quest'ultima non si è sciolta.
Prendere una frusta elettrica (quella per montare a neve le

chiare d'uovo) e 'montare' l'olio e la cera aggiungendo a poco a poco l'acqua distillata riscaldata e
portata alla stessa temperatura  degli oli.
Continuare sino a quando non avrete ottenuto una crema omogenea.
Aggiungete infine le gocce di olio essenziale mescolate un'ultima volta e
riponete in un contenitore.
Conservata al fresco si mantiene per due mesi circa.



CREMA ALLA CALENDULA (trattamento intensivo)


-10g di oleolito di calendula    
-15g di olio di riso
-5 gr di olio di cocco
-30g di  acqua distillata
-1 cucchiaino di cera d'api
-25 gocce di olio essenziale a piacere

Procedete come per la crema alla rosa.


OLEOLITO DI CALENDULA

E' lenitivo, emolliente e cicatrizzante adatto alle pelli sensibili.
Prendete 50g di fiori secchi di calendula, disponeteli in un vaso e versatevi
500g di olio di oliva di origine biologica di ottima qualità.
Chiudete e lasciate macerare al buio per 4 settimane.
Agitate quotidianamente.
Quando il macerato è pronto, filtratelo con l'aiuto di un colino e pressate
i fiori con un cucchiaio di legno.
Conservate l'olio in bottiglie di vetro scuro.

Sono a disposizione per qualsiasi chiarimento!
Buon lavoro!







11 commenti:

  1. Bellissimooooooooo! grazie della ricetta voglio provare assolutamente!!!
    sembra cremosa come quelle che si comprano!
    ti faccio sapere come mi è venuta!
    a presto
    Claudia

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. salve, mi piacciono molto queste ricette semplici, ma per la quantità della cera dici un cucchiaino all'incirca quanti grammi saranno?

    RispondiElimina
  4. Ciao Luna,
    ho provato a pesarla ma non ho la bilancia precisa per i grammi e non riesco a determinare il peso.
    Non ti preoccupare non è fondamentale essere precisi, io ne metto all'incirca un pezzetto che puo' essere contenuto all'interno del cucchiaino.
    Se vuoi la crema piu' densa ne aggiungi un po' di più, se la vuoi piu' 'liquida' stai piu' scarsa.
    Spero di esserti stata di aiuto.
    A presto

    Ste

    RispondiElimina
  5. grazie mille, uno di questi giorni proverò.....penso che sarà circa dai 3 ai 5 grammi.
    Sono curiosa e speriamo mi riesca perchè leggendo in giro la cold cream è composta da 60 di oli 20 di acqua e 20 di cera, la tua secondo me è molto piu leggera essendoci meno cera e piu acqua.... ciao e grazie mille per avermi risposto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere mi raccomando!
      Ste

      Elimina
    2. ciao, oggi ho preparato la crema per il viso con un oleolito di salvia . Ho aggiunto qualche goccia di lavanda e qualche goccia di olio di neem. comunque per 15 gr di olio e 15 gr di acqua ho usato 2,5 gr di cera d'api .... è venuta benissimo ... Grazie ancora e buone vacanze ! ....

      Elimina
    3. oh sono molto contenta!!!!
      grazie per essere passata a dirmelo!!!

      Elimina
  6. ma dove acquistate la cera d'api?? Grazieee

    RispondiElimina
  7. Ciao! la cera d'api la puoi trovare a bassissimo costo presso gli apicultori (informati se nella tua zona ci sono persone che allevano le api e fanno il miele) oppure in erboristeria o su internet!
    Ste

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)