lunedì 15 ottobre 2012

Mai più senza....


Mai più senza avere a portata di mano:
-il numero di telefono del meccanico di fiducia
-il numero di telefono di vigili, polizia, carabinieri e compagnia bella
-il numero di telefono di scuola e asilo dei bambini (ok questo è grave c'e' l'ho nella  rubrica di casa però!!!!)

Perchè oggi all'uscita dal lavoro la mia macchina si è rifiutata di accendersi! Sono restata a piedi!

Ho avuto un momento di 'smarrimento totale'. 
Mio marito è fuori e rientrerà stasera tardi.
I miei genitori sono in vacanza, mio fratello non era reperibile ...eh beh io dovevo rientrare a casa per ritirare mio figlio piccolo dall'asilo...e non avevo il numero per avvisare del ritardo...

Unica soluzione: chiedere aiuto a colleghi e colleghe.
Tra i tanti che non hanno risposto alla richiesta,  tra questi pure uno che è attivo in politica....(dopo oggi il mio voto non lo avrà mai!),  due baldi giovani sono intervenuti in mio soccorso (sacrificando la breve pausa pranzo), ed hanno fatto di tutto per fare ripartire la macchina.
Piu' tardi si sono aggiunti un altro paio di elementi, tra cui un responsabile 'alto in grado', che ha fatto del suo meglio per darmi una mano. (e dopo questo due punti a favore della categoria Capi!)

Hanno provato con le spinte, con i cavi della batteria...ma niente da fare... Ho dovuto abbandonare la macchina.
Una collega si è offerta di riaccompagnarmi  a casa,ed ho ritirato il piccolino all'asilo con un'ora di ritardo.
Ora resta il problema del recupero auto. Ho chiamato un meccanico, ed oggi assieme a lui andrò a riprendere la macchina e la lascerò per la riparazione.
Per fortuna un'amica verrà a casa per stare con i bambini mentre io sbrigo queste faccende, tra l'altro fuori diluvia.

Non posso non rilevare gli aspetti  'positivi' dell'intera faccenda.
Primo, ho delle persone su cui contare nei momenti di bisogno, secondo poteva andarmi molto peggio, nel senso che avrei potuto restare bloccata mentre ero in giro con i bambini, lontano da casa, e da persone conosciute!
Per cui, al di là della grande seccatura, direi che mi è andata proprio bene!

.....magari non sarò più di questa idea quando vedrò il conto del meccanico!

7 commenti:

  1. Molte volte si trova aiuto in persone da cui non ce lo aspetteremmo, il disagio è stato scocciante, ma l'ottimismo che ne hai guadagnato non ha prezzo.

    P.S. il conto del meccanico invece il prezzo ce l'ha! :(

    RispondiElimina
  2. spesso alcune persone non sono come sembrano, mentre altre sono l'opposto di come noi ci aspettiamo che siano, dalle mie parti si dice "becca e porta a casa" cioè incassa e impara, speriamo che anche il meccanico rientri nella prima categoria e che ti venga incontro anche lui, ciao Ste baci Roberta

    RispondiElimina
  3. Carissime avete proprio ragione....
    e mi è andata bene anche dal meccanico! Mi ero gia' psicologicamente preparata a spendere dai 500 euro in su....
    invece con 120 me la sono cavata e la macchina in un giorno l'ha rimessa a nuovo!!!!
    Ok non sono pochi ma siccome mi aspettavo una cifra nettamente superiore ho fatto un gridolino di gioia!
    Inoltre ieri siccome ero a piedi rimasta a casa dal lavoro ieri e mi sono goduta la mattina libera...della serie non tutti i mali vengono per nuocere...
    a prestoooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti credo anche io che il meccanico sia stato onesto!
      molto molto simpatico il post!!
      a presto
      Romina

      Elimina
  4. Vedere il lato positivo, ringraziare per cio' che ci giunge inaspettato e sorvolare sulle "mancanze"... pazienza ed ottimismo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo! senza tralasciare che i ragazzi che mi hanno aiutata erano pure i piu' giovani e carini!!!
      che dire...belli dentro...belli fuori!
      ciaoooooooo!

      Elimina
  5. Che sfortuna!!!! Vabbé, te la sei sbrigata lo stesso!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)