domenica 20 luglio 2014

SALVIETTE DETERGENTIFAI DA TE



Quando si hanno i bambini piccoli è comodissimo avere a portata di mano le salviette detergenti, fondamentali per il cambio del pannolino o per ripulire le manine quando si è fuori casa.

Beh non le ho mai utilizzate! Semplicemente perché sono piene di sostanze chimiche dannose che restano a contatto con la pelle dei nostri piccoli e da lì vengono poi assorbite.


Tra queste spicca il Tricolosan, un battericida ampiamente utilizzato nei detergenti, saponi e alcuni cosmetici.
Secondo un recente studio questa sostanza mette a rischio il buon funzionamento di cuore e muscoli, e si sospetta che il suo uso massiccio possa dare origine a ceppi di batteri resistenti agli antibiotici più comuni. Anche l'Unione Europea sta indagando su questo ingrediente, considerato "sospetto" anche dalla Food and drug administration.
Non consideriamo poi l'abbondante presenza di conservanti, emulsionanti, profumi di origine sintetica, non proprio salutari per i nostri piccoli.

Così mi sono data alla ricerca su internet di soluzioni alternative ecologiche ed economiche.
Ne ho trovate diverse ed ho fatto la mia scelta adattandola, come al solito alle mie esigenze.

Come realizzare le salviette detergenti 


Per prima cosa ho preparato il detergente/disinfettante:



- Mi sono munita di una bottiglietta "spray" non troppo grande
- Ho versato dell'acqua sino a riempirla per i 3/4
- Ho aggiunto un cucchiaino di sapone liquido, possibilmente biologico
- Mezzo cucchiaino di glicerina ( se non l'avete, va bene olio di riso, mandorle o oliva)
-6 gocce di olio essenziale di lavanda  (antisettico, cicatrizzante)
-6 gocce di olio essenziale di tea tree (antibatterico)


Ho ritagliato 10 quadrati di circa 15x15 da vecchi avanzi di stoffa (vanno benissimo vecchie magliette di cotone che non utilizzate più, o vecchi pigiami). 

Come utilizzare le salviette detergenti fai da te



Ho arrotolato le salviette su se stesse e le ho fermate con un nastro. Ho riposto lo spray e le salviette all'interno di un piccolo astuccio che tengo sempre in borsa ( d'altronde le borse delle mamme devono essere capienti..i bimbi hanno sempre un'infinità di esigenze e necessità, per non parlare degli imprevisti..).

Quando mi serve, o bagno la salvietta con il detergente, oppure lo spruzzo sulla zona interessata e poi passo con la salvietta (agitare sempre prima dell'uso).
Terminato il lavoro, ripongo la salvietta in un sacchettino di plastica ed una volta a casa la passo in lavatrice.

Devo ammettere che le utilizzo anche io molto volentieri per rinfrescarmi, quando sento la necessità, in particolare nelle zone critiche come le ascelle. Poi passo il mio DEODORANTE FAI DA TE  e mi sento fresca e a posto!

Questa che vi ho descritto è per me la soluzione migliore, ma ci sono anche altre versioni, come quella che potete trovare QUI ( il sito è in inglese ma le foto rendono tutto molto chiaro).

A volte sorrido tra me quando vedo le persone che mi osservano mentre traffico con le mie salviette...ma voglio dirvi la verità, mi sento davvero orgogliosa , perché si tratta di un piccolo gesto che tutela la salute di mio figlio, la mia e contribuisce a ridurre gli sprechi! 

Voi cosa ne pensate?



9 commenti:

  1. Penso che hai perfettamente ragione ad essere orgogliosa!!! Ho qualcosa in arretrato di ...urgente, ma intanto continuo a prendere nota di ciò che mi piacerebbe provare tra quello che ci proponi: grazie perché sei sempre molto chiara e mi piacciono le tue proposte utili nella vita di tutti i giorni!
    A presto =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contentissima che ti sia piaciuta l'idea! questa poi è davvero veloce da realizzare!
      A presto

      Ste

      Elimina
  2. Hai perfettamente ragione, anche io non le ho mai usate, dove andavo con i miei figli da piccolini c'era sempre un bagno dove lavarli semplicemente con acqua e un po' di sapone. Una mia vicina le usava anche in casa e sua figlia era sempre irritata! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero ci sono persone che le utilizzano anche in casa...credo perchè non si soffermano a pensare e pensano solo alla comodità....quando si parla di consumismo spinto ai massimi livelli...
      Ste

      Elimina
  3. meravigliosa soluzione!!!! questa poi è davvero semplice, grazie per le informazioni ben precise ^_^

    RispondiElimina
  4. Felicissima che ti sia piaciuta! e grazie per essere passata!
    Ste

    RispondiElimina
  5. Mio figlio è intollerante a molti detergenti e creme e tempo fa la pediatra mi ha consigliato una linea di prodotti che si acquista solo online. Sul sito ho visto che contengono tutti triclosan quindi meglio evitare.
    E' presente anche in alcuni dentifrici e se li uso mi si disitratano le labbra in modo importante.
    Il tuo sapone liquido invece funziona benissimo, con questa ricetta proverò a fare anche il detergente per le salviette:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che tu ti sia trovata bene! fammi sapere per le salviette!
      A presto

      Ste

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)