martedì, dicembre 2

DETERGENTE FAI DA TE PER LAVELLI E PIANI COTTURA IN ACCIAIO


E' una gran bella soddisfazione pulire e igienizzare la casa senza utilizzare sostante tossiche, irritanti e inquinanti.

Molti mi chiedono se è davvero possibile e se ho la certezza che la casa sia pulita a prova di bambino.

Rispondo sempre che mi sento assolutamente tranquilla e certa dell'igiene di casa mia, anzi sono convinta che utilizzando prodotti naturali la mia casa è di certo più sana di quella trattata con prodotti chimici di ogni genere contenuti nei detergenti che acquistiamo.

Purtroppo siamo martellati dalla pubblicità e la società consumistica che ci circonda non ci aiuta nel formarci un'idea corretta in materia di igiene della casa. 
Molte aziende spacciano i loro prodotti come "naturali" spesso per giustificarne i prezzi elevati, quando invece nel leggere gli ingredienti ci si accorge che molti di questi contengono almeno un componente discutibile....

Da diversi anni oramai sperimento ricette e soluzioni in materia di "pulizie ecologiche" e condivido quelle che trovo più efficaci sul blog.

Oggi vi presento questa semplicissima ricetta che vi permette di realizzare un detergente multiuso facile ed economico,  perfetto per le parti in acciaio, le fa tornare brillanti. 

DETERGENTE PER LAVELLI E SUPERFICI IN ACCIAIO

mezzo litro di acqua
3 cucchiai di acido citrico
20 gocce di olio essenziale di limone o arancio

Mescolate il tutto ed attendete che l'acido citrico si sciolga. 
Versate tutto in uno spruzzino.
Il vostro detergente è pronto!

***


Acido Citrico
Ammorbidente, anticalcare e brillantante
Voto medio su 52 recensioni: Da non perdere

11 commenti:

  1. mi piace questa soluzione, la faccio subito,secondo te posso usare anche l'acqua demineralizzata che uso per stirare??

    RispondiElimina
  2. si si certo proprio quella! fammi sapere come ti trovi!
    Ste

    RispondiElimina
  3. Ste, le tue ricette sono portentose!!! Adopero spesso l'aceto bianco che produco io (avevo iniziato con aceto di frutta) e lo uso diluito e ora ... 'aggiungerò l'olio essenziale!
    GRAZIEEEEE

    RispondiElimina
  4. Condivido pienamente, troppe aziende sfruttano la parola igiene in maniera sbagliata..
    Credo che esistano dei metodi più economici e eco-sostenibili per pulire e tu ne dai una prova!!

    un abbraccio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  5. Grazie mille Ste. Volevo chiederti... l'aceto di vino o di mele? O è indifferente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! io utilizzo quello di vino, ma in molte ricetto ho trovato anche quello di mele.
      Ste

      Elimina
  6. Le tue ricette sono sempre utilissime, mi segno anche questa da fare assieme alla candeggina che voglio provare assolutamente:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima che ti piaccia! Vedrai ti troverai molto bene. Fammi sapere.
      Ste

      Elimina
  7. posso usarlo anche se ho il lavello in marmo? non pulirei il lavello vero e proprio ma è ovvio che, usandolo per il forno e per il piano cottura poi poco o tanto ne finisce anche nel lavandino nella pulizia dello straccio ecc... mi fa paura! tu che ne dici?

    RispondiElimina
  8. Ciao Sonia purtroppo tutto ciò che è acido danneggia il marmo e qu sto detergente lo è. Per il forno non devi usare questo perché non e in acciaio ma per il piano cottura sarebbe ottimo..dovresti oero stare attenta a non farlo finire sul marmo..io ho in marmo il piano di appoggio della cucina che è attorno anche al piano cottura ed io l' ho sempre pulito con questo detergente ma prestando attenzione e non eevsuccesso nulla. Però deve essere una scelta tua anche perchè poi dipende anche dal tipo di marmo...

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)