giovedì 17 settembre 2015

COME RISPARMIARE SULL'ABBIGLIAMENTO DEI BAMBINI

                                                                                     
I preparativi per il nuovo anno scolastico ed il cambio di stagione, ci portano a mettere mano al guardaroba dei  nostri figli.
Questi acquisti pesano non poco sul bilancio famigliare. Ho così deciso di raccogliere alcuni consigli che possono esserci utili per risparmiare i nostri soldi nell'acquisto del nuovo guardaroba scolastico.

1) ORGANIZZARSI: è assolutamente indispensabile. Prima di uscire a fare compere occorre fare l'inventario di ciò che i nostri figli hanno nell'armadio. In questa occasione io ne approfitto anche per eliminare i vestiti che sono diventati troppo piccoli. 

2) FARE UNA LISTA: una volta messo ordine nell'armadio è molto facile riuscire a fare una lista dei capi davvero necessari. Senza una lista aumenta il rischio di recarsi nei negozi ed acquistare capi di cui in realtà non abbiamo bisogno. 
Si tratta di una strategia che funziona tantissimo e aiuta a non farsi condizionare ne dalla pubblicità ne dalla mania dello shopping sfrenato.

3) SCAMBIARSI I VESTITI: lo scambio di abiti e indumenti tra mamme è davvero una manna dal cielo. Ogni volta che libero l'armadio passo i capi in buono stato alle amiche che hanno figli più piccoli, mentre ne ricevo da coloro che ne hanno di più grandi.
In questo modo tutti risparmiamo moltissimo ed evitiamo inutili sprechi.

4) ACQUISTARE/VENDERE ABITI USATI: chi non ha la possibilità di scambiare abiti amici e conoscenti può rivolgersi ai negozi di abiti usati. Non solo per acquistare nuovi capi ma anche per vendere quelli dei propri figli. In questo caso, il guadagno realizzato potrà essere investito nell'acquisto di capi nuovi.
Da un anno circa vicino casa mia hanno aperto un negozio di abbigliamento e di attrezzatura usata per bambini. Si tratta di prodotti in buonissimo stato, e spesso i visito non solo per acquistare ma anche per vendere. 

5) RIPARARE RICICLARE: per chi, come me, non è una sarta, ma si arrangia con il cucito , le cose sono ancora più facili. L'aggiunta di una decalcomania o di una toppa particolare potrebbero essere sufficienti per dare nuova vita ad un capo di abbigliamento e trasformarlo in qualcosa che i bambini continueranno ad amare. In rete è possibile trovare una marea di idee anche facili da realizzare.


6) ACQUISTARE ON LINE: spesso acquistare on line risulta molto conveniente. Oggi quasi tutte le catene di abbigliamento hanno un sito on line, che spesso offre condizioni molto vantaggiose, proprio per incentivare questo tipo di vendite. Quasi tutti inoltre offrono la possibilità di effettuare eventuali resi direttamente nel negozio più vicino a casa nostra!


Quali sono le vostre strategie per risparmiare sull'acquisto dell'abbigliamento per i bambini?



2 commenti:

  1. Non ho figli, ma questi suggerimenti li metterò in atto per il mio armadio...
    Mi rendo conto che spesso riempiamo gli armadi di cose che alla fine non ci servono davvero!!
    grazie per i consigli

    un abbraccio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  2. grazie a te per essere passata! Hai ragione sono consigli che valgono un po' per tutti!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)