venerdì 19 febbraio 2016

Saponi e cosmetici fai da te: un progetto di imprenditoria femminile in Albania


Qualche tempo fa, mi ha scritto Martina, una giovane donna che sta seguendo un progetto di imprenditoria femminile in Albania nella città di Valona (una città tra le più grandi, sulla costa Adriatica, proprio di fronte a Brindisi), per avere alcune informazioni e chiarimenti riguardo la produzione di saponi e cosmetici.

Lo scopo del progetto  è quello di insegnare alle donne a produrre saponi e cosmetici naturali da destinare alla vendita e dar loro la possibilità di proseguire autonomamente l'impresa.

Ecco cosa mi scrive Martina:

"Il nostro primo obiettivo sarà una fiera a metà febbraio: avremo il nostro banchetto e ci stiamo preparando per vendere ciò che stiamo creando in occasione di San Valentino.
L'iniziativa è molto interessante, soprattutto dal punto di vista sociale:

1.  pensiamo che vendendo prodotti "bio", anche ai turisti stranieri, perchè no, potremo dare una piccola possibilità di riscatto all'Albania tramite i suoi punti di forza: la naturalezza, l'autenticità, la semplicità, utilizzando i suoi prodotti tipici (agrumi, olio d'oliva, erbe...). Speriamo di farne una buona pubblicità, perchè davvero è un paese rimasto di un'autenticità unica che vale la pena scoprire.

2. pensiamo che in questo modo daremo una possibilità di riscatto anche alle donne albanesi, ancora troppo spesso relegate in casa a badare al focolare e ai figli, soprattutto nei villaggi. La divisione tra i sessi qui è ancora molto netta, profondamente radicata; se continuassero l'impresa autonomamente, sarebbe una buona occasione per loro di rendersi indipendenti. "


E finalmente venerdì scorso il gran giorno del mercatino, che Martina ha voluto condividere con me, attraverso questo breve racconto:

"eccomi a scriverti della nostra fiera!
Per me è stata un successo, nonostante i prodotti fossero pochi  e non ci siano state molte vendite.
Ma tante persone si sono fermate a chiedere, ad annusare, a provare e le mie donne sembravano delle maghe del marketing stamattina, così entusiaste di mostrare le loro creazioni! 
Ci siamo divertite e sono molto soddisfatta del lavoro svolto e delle ragazze, ora credo davvero che l'impresa possa andare avanti anche senza di me e che possa fruttare qualche risultato!
Soprattutto perché..siamo state notate! E' venuta a visitarci una ragazza che poi ha subito mandato una mail alla mia responsabile, per dirle di essere interessata ai nostri prodotti: gestisce una nascente catena di negozi biologici tra Tirana e Pristine (in Kosovo) e vorrebbe comprare i nostri saponi, le nostre creme e i nostri scrub.
Un buonissimo stimolo a continuare e un bellissimo regalo che ripaga tutti gli sforzi!

Abbiamo presentato creme solide e liquide con cera d'api e miele, essenza di gelsomino ed essenza di eucalipto; diversi scrub con caffè, polpa di pomodoro, miele, zucchero di canna, cannella, aloe vera (un successo), arancia e limone; saponi solidi con camomilla, miele, caffè, succo di arancia e limone, aloe (i migliori); patè d'oliva, che abbiamo aggiunto all'ultimo momento per poter offrire ai visitatori anche un piccolo assaggio del loro buonissimo olio."

Non so voi, ma io mi sono commossa perché la passione di Martina è contagiosa, il  progetto è davvero lodevole, non solo per l'opportunità che è offerta a queste donne, ma anche per il rispetto dell'ambiente e la valorizzazione dei prodotti locali. 

Grazie mille Martina di averci reso partecipi, ed un caloroso abbraccio a tutte le donne coinvolte nel progetto! In bocca al lupo!

Ecco le foto del mercatino:








2 commenti:

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)