lunedì 29 gennaio 2018

Come organizzare la dispensa: idee facili, veloci ed economiche


Chi di noi non sogna una dispensa ben organizzata, pratica e funzionale, esteticamente gradevole e che rimandi una sensazione di ordine e pulito?
Non solo, una dispensa che ottimizzi al massimo lo spazio ci permette di trovare subito quello che stiamo cercando, di evitare che i prodotti scadano senza che ce ne accorgiamo e facilata la compilazione della lista della spesa: basterà un colpo d'occhio per verificare quali prodotti vanno riassortiti.
Oggi vi racconto come ho organizzato la mia dispensa con veloci e pratiche strategie che cambieranno l'aspetto della vostra cucina.


Un lungo cammino comincia sempre da un passo



Se l'impresa vi sembra titanica perchè la vostra dispensa versa in pessime condizioni, straripa di prodotti gettati qua e là in maniera disorganizzata, non disperate. Nessuno vi ha detto che che dovrete affrontare il problema e risolverlo immediatamente.
Se il lavoro vi sembra troppo pesante, potete affrontarlo un poco alla volta per step

Io amo procedere a piccoli passi perchè, come ho spiegato nel mio libro "Pulire facile, tecniche e strategie per una casa naturalmente pulita " per noi donne oggi il tempo è tiranno siamo sempre incastrate tra mille impegni, inutile aggiungere ulteriore stress alla nostra vita.

Una volta compiuto il primo passo, la soddisfazione e l'entusiasmo per i risultati ottenuti vi motiveranno spontaneamente a procedere con il resto. Ve lo posso assicurare!
Iniziate da un ripiano e poi procedete a poco a poco con gli altri in base alla disponibilità di tempo ed alle energie di cui disponete.

Dispensa organizzata in 3 semplici step



Le parole chiave che dovete tenere a mente sono 3:

  1. OTTIMIZZAZIONE
  2. ORDINE
  3. ESSENZIALITA'

E' necessario imparare ad ottimizzare lo spazio a disposizione per cui individuate ed eliminate subito i prodotti che sono scaduti o che non utilizzate perchè frutto di acquisti sbagliati.
Dovrete poi dividere i prodotti in base alla tipologia. Ad esempio io ho riservato un ripiano per la pasta ed i cereali, un'altro ripiano per zucchero e sale, un'altro ancora per legumi, farina, semi oleosi, ed un piccolo spazio l'ho riservato a conserve, tonno e vasetti vari.
Ognuno dovrà scegliere in base alle proprie personali esigenze. In questo modo capirete quali sono prodotti essenziali che a casa vostra non dovranno mai mancare.

Infine per garantire l'ordine vi consiglio di acquistare vasetti di vetro in cui riporre alcuni prodotti.
La soluzione dei vasetti per me è stata fondamentale in questo modo ho la possibilità di avere sott'occhio le scorte, le etichette mi aiutano a riconoscere i prodotti e in ultimo, ma non meno importante, la dispensa assume un aspetto davvero funzionale e organizzato.

Ecco come ho organizzato il mio lavoro:


1) Ho svuotato la dispensa e pulito per bene i ripiani con acqua calda nella quale ho aggiunto poche gocce di detersivo piatti ecologico.


2) Ho eliminato i prodotti scaduti o superflui e diviso tutti gli altri in base ai ripiani in cui li avrei poi collocati. Ho eliminato anche alcuni accessori che mi complicavano inutilmente la vita; come potete osservare dalla foto nel PRIMA c'e' un "carrellino" girevole che sotto il peso dei prodotti si era deformato, così l'ho sfilato e riorganizzato il mio ripiano in modo più pratico ed agevole.


3) Ho riempito i vasetti di vetro con i prodotti ed applicato le etichette.

Ho scelto vasetti di varie dimensioni; quelli più piccoli sono riciclati mentre quelli grandi li ho acquistati appositamente e sono comodissimi per zucchero, sale, alcune farine, semi oleosi e frutta secca oppure per conservare rimanenze di pasta. 
Nello spazio dietro ai vasetti in particolare per zucchero e sale ripongo confezioni integre, 1 per tipo così ho una mini-scorta che resta però nascosta dai vasetti.

Ho stampato le etichette a computer e le ho attaccate semplicemente con lo scotch, in questo modo sono protette anche dallo sporco. Potete scegliere anche di scriverle a mano, o stamparle su carta adesiva, lasciate spazio alla vostra creatività e voglia di fare.

Vi assicuro che la mia cucina ha cambiato aspetto e tutto è diventato più semplice, non solo preparare i pasti ma anche tenere sott'occhio le scorte per non parlare della soddisfazione e del benessere che mi pervade quando apro gli sportelli e vedo questo splendido ordine.

E voi? pronte a riorganizzare la dispensa? 
Se vi va potete condividere i vostri risultati sulla mia pagina facebook: Maghella Di Casa.

Aspetto le vostre foto!

***



Tanti consigli per una pulita e ordinata senza fatica.
Ricette facili ed efficaci per realizzare in casa i tuoi detersivi.


***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)