martedì 29 ottobre 2019

Saponetta fai da te delicata agli agrumi


Ecco la nuova arrivata in casa Maghella! La saponetta agli agrumi, in tema perfetto con questa stagione in cui arance e mandarini hanno fatto il loro ingresso sulla nostra tavola.

Per profumare questa saponetta a base di olio di oliva ho impiegato olio essenziale di arancio dolce ed una puntina di bergamotto.
Questo periodo dell'anno è il mio preferito per prepare scorte di saponette; sperimento forme, colori, profumi e ricette sempre nuove.

Mi diverto poi a confezionarle in modo semplice ma curato, ad impreziosirle con bigliettini personalizzati ed a portale in dono in occasione di feste e ricorrenze.

Nell'articolo di oggi però non vi svelo solo la ricetta per realizare questa saponetta profumatissima e delicata, ma faccio anche un piccolo approfondimento sugli stampi per il sapone; quali scegliere e che accorgimenti da adottare per avere i migliori risultati.

Sapone fai da te: gli stampi da utilizzare


Gli stampi per il sapone devono essere abbastanza resistenti, poichè la pasta di sapone che vi viene versata è calda e caustica.
Quindi non utilizzate mai stampi o contenitori di alluminio, perchè la soda corrode questo materiale.

Se siete alle prime armi, vi consiglio di iniziare i vostri esperimenti con il sapone,  impiegando come stampi contenitori per alimenti, oppure semplici bottiglie di plastica dell'acqua minerale o di alcune marche di latte (evviva il riciclo!). Basta tagliare via la parte superiore con il tappo ed avrete un bel cilindro. Per estrarre il sapone dovrete solo tagliare la bottiglia.

Sono ottimi anche gli imballaggi del latte o del succo di frutta in tetrapak. Non abbiate timori, l'alluminio di cui sono composti è rivestito da una pellicola di plastica che proteggerà il sapone dal contatto con questo materiale.

Anche in questo caso per sformare il sapone non dovrete fare altro che tagliare il contenitore lungo i 4 lati.

Sono ottimi anche i contenitori in plastica per gli alimenti oppure le scatole di cartone, come quelle delle scarpe opportunamente rivestite con carta da forno però, altrimenti non riuscirete più a staccare il sapone dalle pareti della scatola!

Potete anche acquistare stampi in silicone, se desiderate forme esteticamente più attraenti ed accattivanti.

Per questa saponetta io ho utilizzato stampini in silicone acquistati su amazon:




Saponetta fai da te agli agrumi: la ricetta



Per realizzare questa ricetta ho utilizzato olio di oliva (non è necessario che sia extravergine), olio di riso e olio di ricino. Questi  ultimi conferiscono al sapone una schima morbida e soffice.

Ingredienti


al nastro:

  • 7 ml di olio essenziale di arancio dolce
  • 3 ml di olio essenziale di bergamotto



Come realizzare la saponetta?


Potete contattarmi al mio indirizzo mail: infomaghelladicasa@gmail.com.
Vi invierò gratuitamente una  mini-guida, in cui ho illustrato il procedimento,  indicato le precauzioni necessarie da prendere e le attrezzature indispensabili per realizzare in casa il proprio sapone.
Resterò a vostra disposizione anche nel caso in cui vogliate pormi domande per fugare ogni perplessità.

Chi invece desidera conoscere a fondo l'argomento scoprendo tanti dettagli interessanti di questo particolarissimo mondo dell'auto-produzione di sapone, può acquistare il mio e-book "Il sapone di Ste, ottimi saponi, minima spesa, piccolo sforzo":


IL MIO E-BOOK PER IMPARARE A FARE IL SAPONE

***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite





Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)