giovedì 13 giugno 2013

RIMEDI CONTRO LE ZANZARE




Con l'estate arriva anche l'incubo delle zanzare.
Ho deciso di  pubblicare un post che prendesse in considerazione non solo i rimedi naturali (di cui sono sostenitrice), ma offrisse una panoramica un po' più ampia.


Importante: per i bambini sotto i tre mesi è preferibile non utilizzare nulla da spalmare sulla pelle, neppure prodotti a base di oli ed essenze naturali.

PREVENZIONE

  • Sicuramente l'installazione di zanzariere alle finestre è un sistema costoso ma efficace e sano per proteggersi dalle zanzare, almeno all'interno delle abitazioni.
  • Evitiamo anche ristagni d'acqua su terrazzi o giardini, dove le larve proliferano.
  • La presenza di piante di lavanda, rosmarino, menta, basilico può aiutare a tenere lontano le zanzare...anche se non è ovviamente, un rimedio infallibile.
COSA OFFRE IL MERCATO

Rimedi chimici:

Il DEET è sicuramente il repellente chimico più efficace per combattere questi fastidiosi insetti ma è al centro di molte controversie riguardo la sua tossicità.
I prodotti antizanzare che ne contengono dosi piuttosto elevate (anche 20-30%) garantiscono un'alta protezione, fino ad otto ore consecutive.(vedi OFF, Autan etc) Il Deet non è una sostanza adatta alle pelli sensibili, ed è sconsigliata ai bambini al di sotto dei 12 anni.  
Per i bambini sotto i 12 anni le concentrazioni di Deet non dovrebbero superare il 10%, mentre per gli adulti con pelle particolarmente sensibile meglio concentrazioni inferiori al 15%.
Quando acquistate prodotti antizanzare di questo tipo controllate che in etichetta sia indicata la dicitura " presidio medico chirurgico", altrimenti rischiate di incorrere nell'acquisto di un cosmetico inefficace.

Rimedi naturali:
Il citrodiolo è l'unico principio attivo di origine naturale che ha una certa efficacia come repellente (in etichetta eucalyptus citriodora) estratto dall'eucalipto.

Si tratta di prodotti  ben tollerati dalle pelli sensibili, ma poco efficaci quando le zanzare sono tante, soprattutto con concentrazioni di principio attivo inferiori al 10%.

All'aperto......
Sono efficaci spirali e lanterne. Entrambe usano i piretroidi non del tutto innocuo per la salute.
Si dice che possono interferire con le funzionalità del sistema nervoso.

Le essenze vegetali usate nelle candele, nei braccialetti (tra l'altro a rischio allergie) e nei cerotti funzionano poco. 
Anche i dispositivi ad ultrasuoni sono inefficaci. Anzi alcuni sostengono che potrebbero dare fastidio al nostro udito!

RIMEDI FAI DA TE

E' chiaro che i rimedi di questo tipo non hanno la stessa efficacia di quelli chimici...
Naturalmente tutto dipende dalla nostra 'appetibilità' per le zanzare (non tutti siamo attaccati con la stessa forza da questi animaletti), dalla loro concentrazione nelle zone in cui risiediamo o in quelle di villeggiatura.
Il mio consiglio è di sperimentare e di valutare ogni possibile soluzione.....

L'olio di neem (lo trovate in erboristeria), è noto da anni per la sua doppia azione: 
tiene lontano le zanzare con il suo odore e distrugge le larve. ( aggiungetene qualche goccia  nell'acqua stagnante su terrazzi e giardini) Il problema è che il 'forte' odore il più delle volte è poco gradevole anche per l'uomo...


Per distruggere le larve nei ristagni di acqua, potete anche gettare delle monete da 1 o 2 centesimi..il rame infatti fa morire le larve.

Aceto e limone: versate dell'aceto in un piatto , aggiungere un paio di fettine di limone con inseriti alcuni chiodi di garofano..la miscela tiene lontane le zanzare.

Cipolla: aprite una cipolla a metà e inserite alcuni chiodi di garofano sulla parte tagliata. L'odore dovrebbe tenere lontano il 'nemico'.

POZIONI ANTIZANZARE

Su internet trovate diverse proposte per la realizzazione di spray naturali contro le zanzare, a cui vi rimando...ma ammetto di non averli mai sperimentati...
Per fortuna nella mia zona non ci sono zanzare e le serate sono tranquille...

Quest'anno però in vista delle vacanze ho deciso di realizzarne uno, a base di oleolito di curcuma (vedi QUI) che si sostiene essere un efficace rimedio.
L'unico difetto è che colora leggermente la pelle.

In una piccola bottiglietta (possibilmente colorata) o altro contenitore verso:

- 1 Cucchiaio di olio di curcuma
- 3 cucchiai di olio a scelta tra mandorle e oliva
- aggiungo qualche goccia di olio di Neem (dipende da quanto riuscite a tollerarne l'odore)
- 10/ 15 gocce di olio essenziale di citronella o geranio o eucalipto o rosmarino

Spalmo direttamente sulle zone interessate...(essendo a base di oli, nutro e idrato anche a pelle....)

Ricordate che anche le essenze naturali possono provare reazioni allergiche  per esempio sulle pelli sensibili dei bambini e non hanno l'efficacia dei rimedi chimici. ( ma nemmeno gli stessi effetti collaterali...)

Fate dei piccoli test provando, i prodotti in cui avete aggiunto oli essenziali, su zone limitate del corpo, per verificare la sensibilità dei vostri bambini.

Infine, un consiglio sempre valido: utilizzate oli essenziali di qualità!

Spero di essere riuscita ad offrirvi una panoramica abbastanza completa, che possa aiutarvi ad orientarvi nel mare di prodotti e di soluzioni che ci vengono proposte.
Ognuno sceglierà in base alle proprie esigenze personali.








12 commenti:

  1. Quest'anno le zanzare sono veramente cattive....seguirò i tuoi consigli

    RispondiElimina
  2. Post utilissimo! <3
    Io vengo sempre massacrata.. sono l'antizanzare di casa perchè quando ci sono io pungono solo me hahahahahahaa..

    RispondiElimina
  3. sei stata molto chiara, grazie! Non conoscevo l'olio di Neem ma il rimedio delle monetine di rame e aceto e limone sì (è ciò che adotto oltre alla racchetta) MAAA qui siamo a Venezia e l'unico rimedio VERAMENTE efficace sarebbe una città invasa da pipistrelli =/

    RispondiElimina
  4. grazie per la pozione antizanzara ;)

    sei stata taggata qui

    http://sweetmakeupandfashion.blogspot.it/2013/06/partecipo-afriday-for-friendship.html

    RispondiElimina
  5. Ciao Ste, ti ho conosciuta dopo la tua visita, e ne è valsa la pena! Sono diventata tua follower, così non perderò più i tuoi consigli! Ciao ciao, a presto!

    RispondiElimina
  6. Molto utile! Non avevo mai sentito i rimedi con cipolla o aceto, nè con la moneta. Grazie! :) Lisa

    RispondiElimina
  7. Attenta alla finanza, penseranno che tu abbia il conio per le monete da 3 centesimi ;)
    "potete anche gettare delle monete
    da 1, 2 , 3 centesimi"" o magari volevi dire 2cent+1 cent ahahhhhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihihi hai ragione! meglio correggere..l'ho scritto per automatismo...ihihih

      Elimina
  8. Ciao, funzionano i repellenti naturali? in questo articolo sono elencati tutti i tipi di repellenti contro le zanzare! Da quelli naturali a quelli chimici: http://goo.gl/zFnxFG Spero ti sia d'aiuto!

    RispondiElimina
  9. Ciao...sono una prelibatezza per le zanzare...riesco a tenerle distanti solo con uno spray corpo biologico a base di oli essenziali di citronella, lavanda, basilico ed eucalipto http://goo.gl/GQTmb3

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)