domenica 19 ottobre 2014

CANDEGGINA NATURALE FAI DA TE


Finalmente mi sono decisa. Ho realizzato la mia candeggina naturale fai da te. Da tempo ci pensavo e finalmente sono riuscita. Ve la raccomando caldamente.

La candeggina naturale che ho realizzato è a base di acqua ossigenata (perossido di idrogeno) per questo motivo è COMPLETAMENTE BIODEGRADABILE.

Perché sia davvero efficace non dovete utilizzare la comune acqua ossigenata al 3% perché è troppo leggera. Dovete reperire quella a 130 volumi ( in ferramenta o nei Brico) che va opportunamente diluita.
Il suo costo è di circa 3 o 4 euro al litro.

Si tratta di un prodotto corrosivo e irritante per cui va maneggiata con cautela.








COSA VI SERVE



Indossate i guanti e gli occhialini (per proteggervi da eventuali schizzi) e mescolate:

  • 200 ml di acqua ossigenata a 130 volumi
  • 800 ml di acqua distillata
  • 1 cucchiaio di acido citrico 
  • 1 cucchiaio scarso di detersivo piatti (facoltativo)
Vi consiglio di unire anche il cucchiaio di detersivo per piatti biologico, per fare sì che la candeggina penetri più agevolmente e aiuti a rimuovere lo sporco.
Potete decidere di preparala anche al momento, in questo caso non avrete bisogno di stabilizzarla con l'acido citrico e sarete certi di avere la massima efficacia.
La proporzione è sempre di 1 a 4, dove 1 è la quantità di acqua ossigenata e 4 la dose di acqua.
Per il bucato potete aggiungere ad esempio 80 ml di candeggina così preparata:
  • 20 ml di acqua ossigenata
  • 80 ml di acqua distillata
Versate il composto all'interno di una pallina dosatrice direttamente nel cestello, avendo cura di non mescolarla al detersivo altrimenti la candeggina agirà su questo e non sul bucato. Di solito metto la pallina con la candeggina in cima alla pila di panni sporchi  e la pallina con il detersivo sul fondo.

Ottima anche per pretrattare le macchie prima del lavaggio. Va lasciata agire almeno un'ora.

Guardate che  è successo:



Era la tuta di mio figlio dopo una giornata al parco. Ho lavato la tuta...ma senza successo. Poi ho ritentato, strofinando la parte interessata con il mio sapone di marsiglia autoprodotto, ho sfregato per bene e risciacquato. Infine ho spruzzato un poco di candeggina e lasciato agire un'ora, infine ho infilato tutto in lavatrice.
La macchia è scomparsa.

Mi raccomando fate attenzione sui colorati perché potrebbero scolorire!

E' ottima anche per igienizzare i sanitari e per eliminare la muffa.
Riponetela in un contenitore opaco e conservatela (dopo averla preparata ) non oltre i tre mesi.
Se volete renderla ancora più delicata, aggiungete più acqua o riducete la quantità di acqua ossigenata.

La utilizzo moltissimo anche per pulire la casa; pulito ed igiene assicurati. Trovate tutti i dettagli e le indicazioni nel mio e-book "Pulire facile, tecniche e strategie per una casa naturalmente pulita".

***
Acido Citrico
Ammorbidente, anticalcare e brillantante
Voto medio su 53 recensioni: Da non perdere
€ 8.45 (1kg)

17 commenti:

  1. che sei una fonte inesauribile! quante ne sai!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace cercare e sperimentare....mi diverte tantissimo!
      Ste

      Elimina
  2. Ho chiesto consiglio al mio compagno chimico, che disse che fai un disinfettante con un potere fortissimo... ammetto che gli domanderò di procurarmi la 130 volumi, o qualche diluizione che possa andar bene, per replicare la cosa. Grazie!

    langolodellacasalinga.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stata una grandissima scoperta!

      Elimina
  3. Una super ideona!! E pensare che io la consideravo solo quando dovevo smacchiare qualcosa dal sangue!!

    un abbraccio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  4. E' un portento anche per il fango e l'erba ! mi trovo benissimo! ed i sanitari del bagno? vengono pulitissimi e igienizzati!
    Ste

    RispondiElimina
  5. Sei proprio una "maghella"!!! Ora vedo se trovo l'acqua ossigenata a 130 volumi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova nelle ferramenta un po' più grandi e attrezzate, dovresti trovarla senza problemi!
      Ste

      Elimina
  6. Sapevo dell acwua ossigenata a 130 vol, ma non la trovo da nessuna parte.. suggerimenti?

    RispondiElimina
  7. Nelle ferramenta ben fornite dovresti trovarla senza problemi...

    RispondiElimina
  8. Sì può utilizzare anche sui colorati o solo sui capi bianchi?mi hanno dato della roba x la bambina conservata nelle scatole in garage...ci sono delle macchue tipo nei colletti posso utilizzarla in lavatrice o rischio che si rovinano i colori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E in che quantità mi conviene usarla x nn fare pasticci?

      Elimina
    2. E in che quantità mi conviene usarla x nn fare pasticci?

      Elimina
  9. Sì può utilizzare anche sui colorati o solo sui capi bianchi?mi hanno dato della roba x la bambina conservata nelle scatole in garage...ci sono delle macchue tipo nei colletti posso utilizzarla in lavatrice o rischio che si rovinano i colori?

    RispondiElimina
  10. Ciao,io la utilizzo direttamente solo sui capi bianchi, non sui colorati, perché si rischia di danneggiare il colore. Sui colletti se sono colorati puoi provare con del sapone di Marsiglia, strofini per bene e lasci agire per mezz ora prima di buttare in lavatrice.

    RispondiElimina
  11. Ciao mi piacerebbe provarla...ho una domanda..posso utilizzare l'acqua dell'asciugatrice al posto di quella distillata? Grazie

    RispondiElimina
  12. Ciao, si può andare bene anche quella!

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)