giovedì 15 settembre 2016

Quando la realtà supera il sogno..la storia di Stefania



Ho conosciuto Stefania circa un anno fa, quando mi ha scritto per avere consigli sull'auto-produzione di sapone.
Sono rimasta subito affascinata dalla personalità frizzante e dalla sua voglia di fare. 
Mi ha  accennato che viveva in Brasile da  qualche mese, che amava viaggiare e che finalmente dopo anni di ripensamenti e dopo avere vinto resistenze personali e famigliari aveva realizzato il suo sogno: 

trasferirsi in Brasile dove aveva trovato non solo fonti di ispirazione per la sua crescita personale e professionale,  ma anche l'Amore.

Ci siamo scambiate diverse mail, ed infine incuriosita dalla sua storia, le ho chiesto di raccontarmela e di poterla condividere sul blog.


La storia di Stefania

"Vivevo a Barcellona, una delle più belle città d'Europa, da 8 anni, il mio sogno però era il Brasile. Avevo trascorsi lì 8 mesi e ci volevo tornare.
A Barcellona la mia vita professionale (sono educatrice), nel campo dei servizi all'immigrazione e educazione cominciava ad andare un po' meglio, nonostante la crisi che ancora si faceva sentire e che spesso mi obbligava a  lavorare in altri ambiti meno interessanti per me.
Avevo da tempo bisogno di un contatto più prossimo con la natura; facevo volontariato con il gruppo di permacultura, iniziavo a produrre i miei cosmetici, seguivo un'alimentazione sempre più naturale e a base di prodotti freschi e biologici.
Dopo molte esitazioni nel lasciare una cittá meravigliosa dove avevo molti amici, mi sono decisa senza un grande piano ne grandi risorse a venire in Brasile, senza aspettative, solo con l' idea di visitare progetti e comunità ecologiche in cambio di ore di lavoro e, durante la stagione turistica, di mantenermi lavorando come massoterapeuta (da qualche anno era il mio secondo lavoro, nel quale avevo investito facendo corsi di formazione).
In realtà non sapevo nemmeno da dove cominciare, l'unico riferimento era una "fazenda" di Cacao dove  tenevano corsi e ritiri di yoga e altre terapie, presso la quale tempo addietro avevo fatto la volontaria per un paio di mesi.
Arrivata senza sapere molto bene cosa fare, ho telefonato ad una amica che non vedevo da anni per chiederle se potevo andare a trovarla. Lei super entusiasta mi "ha obbligata" a prendere il primo bus per il paesino turistico dove viveva.
Da quel momento, sembra che il destino abbia preso il controllo della mia vita ad una velocità supersonica.
Mi sono innamorata di suo cugino dopo 2 settimane...ho passato un mese con lui ed ho iniziato l' opera di volontariato che avevo programmato.

Nella fazenda, ho conosciuto un medico naturalista, ed ho iniziato a lavorare con lui producendo omeopatia, cosmetica e assistendo nelle consulte. 
Mi sono trasferita con il mio nuovo amore in un paesino della costa, ed ho iniziato a lavorare come massaggiatrice con un ottimo successo e a produrre la mia linea di cosmetica: saponi a base di olio di cocco e tinture fitoterapiche.
Semplicemente ho ottenuto in 6 mesi quasi tutto quello che stavo cercando....
Coincidenze, destino...."

Cara Stefania grazie per avere condiviso con noi la tua storia. Ti sei buttata, hai lasciato il tuo porto sicuro, hai inseguito il tuo sogno prendendoti anche dei rischi; la ricompensa è stata davvero grande e direi che te la meriti tutta!

In bocca al lupo per la tua vita!

"Di tutte le persone che ho mai conosciuto, coloro che hanno inseguito i loro sogni e hanno fallito hanno vissuto una vita molto più appagante rispetto a quelli che hanno messo i loro sogni in un cassetto per paura del fallimento."   (Anonimo)                                                                                                
Se anche tu hai una storia da condividere scrivimi a: maghelladicasa@hotmail.it

                                                  CAMBIO VITA: TUTTE LE STORIE
                                                          
                                                 

Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)