martedì 4 aprile 2017

Sbocciano 250 mila tulipani a Milano: ecco il giardino sostenibile


Oggi voglio parlarvi del mio nuovo progetto quello che ho deciso di battezzare il "Tiggì di Maghella".

I media, ad iniziare dalla Tv, per proseguire con i giornali, facebook e tutti i sociali sono pieni, stracolmi di notizie avvilenti, che si portano dietro immagini di violenza, dolore, morte, ma anche di odio, sfiducia, pessimismo.

Io non voglio ignorare tutto ciò, la realtà del quotidiano è anche questa, ma non è l'unica. Io desidero dare voce e spazio a tutte le imprese, le  azioni, le storie di coloro che ogni giorno con fatica, sudore e tanto entusiasmo portano avanti idee e progetti utili e benefici  per l'ambiente e per tutti gli esseri viventi.

In sostanza un Tiggì delle buone notizie!

La storia di Edwin, Nitsu e dei loro tulipani




Edwin viene da una famiglia olandese che produce bulbi.
Con la sua compagna Nitsu (ambientalista con una laurea in economia) si trasferisce a Milano.
A pochi chilometri da qui, a Cornaredo acquista un terreno fertile e pianta 250.000  tulipani in 185 varietà diverse.
Ecco cosa raccontano sul loro sito Tulipani italiani:

"Pensiamo che possa essere una buona vetrina per la zona di Milano. Facciamo il giardino sostenibile, quello che è un buon esempio. Il nostro obiettivo è quello di rendere il giardino di tulipani il luogo più felice della zona di Milano! Sarà un luogo per fare foto, per rilassarsi, per raccogliere alcuni tulipani e godere la bellezza e la natura. 
Valori fondamentali importanti per tutti i dipendenti e per il festival sono: gentilezza, allegria, felicità, natura, relax, bellezza, rispetto per la natura ".


Il primo campo di “u-pick” in Italia




Si tratta del primo giardino di tulipani in Italia; uno spazio aperto a tutti, in settimana e nei week-end, per godere della bellezza dei fiori, fare foto, pic-nic e passare piacevoli momenti di pace, lontano dal caos quotidiano, insieme alla propria famiglia.
Il campo è aperto dalle 9 di mattina alle 19.30 della sera, ogni giorno sino a fine aprile, momento in cui  i tulipani termineranno la  loro fioritura.

L'aspetto nuovo di questo progetto è che, pagando un biglietto d'ingresso del valore di 2 tulipani (1,50 l'uno, gratis per i bambini sotto i 13 anni), si accede all'immenso giardino dove si possono  ammirare le innumerevoli varietà di tulipani e raccogliere quelli che si desiderano (al prezzo di 1,50 l'uno), per portare un po' di Olanda a casa nostra.

Da una passione, quella per i fiori, è nata un'idea che alimentata da un'etica della sostenibilità e del lavoro non fine a se stesso, ha permesso di creare a Milano un'oasi di natura, pace, colore e profumi per la gioia di tutti coloro che vorranno approfittare di questa magnifica opportunità.

(Per tutti i dettagli vi rimando al sito di  Edwin e Nitsu: www.tulipani-italiani.it)


Leggi anche:







Nessun commento:

Posta un commento

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)