lunedì 17 settembre 2018

Ciambelline soffici cotte al forno


Cercavo da tempo una ricetta che mi consentisse di realizzare in casa ciambelline soffici e morbidissime cotte in forno e l'ho trovata!!!!
Devo dire che sono state accolte con grande entusiasmo a casa mia, perchè ai miei figli ricordano tanto quelle di Paperino il mitico personaggio dei loro fumetti preferiti.
Anzi, come prossimo step mi hanno richiesto una vera e propria glassatura delle ciambelline, con cioccolato o glassa reale e pure le decorazioni con i confettini colorati.
Spero di non essermi sopravvalutata nell'accogliere la sfida...ma mi impegnerò al massimo per servire ai miei figli pure le ciambelline soffici glassate 😉.
Eccomi quindi a condividere con voi la ricetta che mi ha permesso di preparare ciambelline soffici soffici cotte al forno non troppo dolci.


Ciambeline soffici cotte al forno: la ricetta



Realizzare in casa le ciambelline non è difficile; la parte più delicata è la lievitazione. Io le ho preparate durante una bella giornata e le ho fatte lievitare direttamente al sole.
Davvero uno spettacolo, si sono gonfiate velocemente e sono riuscite davvero soffici e morbide come mai mi sarei aspettata.
Quindi se ne avete la possibilità fate lievitare il tutto davanti ad una finestra in cui l'impasto (coperto da un telo umido) possa venire inondato dai raggi del sole, altrimenti infilate l'impasto all'interno del forno spento.

Ingredienti

  • 200 ml di latte
  • 150 g di zucchero (potete aumentare la quantità se lo desiderate, le mie risultano appena dolci)
  • 1 uovo
  • 400 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • 100 g di burro (a temperatura ambiente)
  • 1 stecca di vaniglia
  • 15/20 g circa di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale


Sbattete per bene l'uovo con la forchetta ed aggiungete a poco a poco lo zucchero, il sale, i semi di vaniglia ed il latte (tiepido) in cui avrete disciolto il lievito di birra.
Unite metà della farina un poco alla volta mentre continuate a lavorare in maniera energica.
Piano piano unite anche  il burro a piccoli pezzi, in modo da incorporarlo a poco a poco.
Lavorate con pazienza ed unite anche il resto della farina.

A questo punto trasferite l'impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani; si presenterà piuttosto appiccicoso quindi aggiungete della farina per asciugarlo un po'.
Fate lievitare fino a quando raddoppia di volume.
Impastate di nuovo, stendete la pasta e ritagliate con un stampino dei cerchi ai quali dovrete fare un buco centrale (io ho utilizzato un tappo di bottiglia).
Mettete a lievitare le ciambelline e quando il loro volume è raddoppiato infilate in forno a 180° e cuocete sino a doratura (15-20 minuti circa).
A cottura ultimata spennellate con del burro e spolverizzate con lo zucchero.



Ho provato a realizzare con la stessa ricetta anche delle "brioches" leggere che non hanno nulla a che fare con quelle ricche di grassi che si trovano in pasticceria, ma che sono comunque soffici e appetitose pur con un contenuto di grassi e zuccheri minimo.
Alcune le ho riempite di crema al cacao altre le ho lasciate vuote!
Sono sparite alla velocità della luce...😉.








***


Tante ricette sane e gustose.
Mirati approfondimenti :
⏩come risparmiare in cucina
⏩come scegliere prodotti di qualità
⏩come riciclare gli scarti
e tanto altro ancora...




***

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli e le risorse gratuite


6 commenti:

  1. Grazie Stefania, i bimbi sicuramente apprezzeranno! Hai proprio ragione, i grassi idrogenati che ci rifilano nella pasticceria industriale non hanno nulla a che fare con delle scelte alimentari semplici, naturali e gustose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ti posso assicurare che sono piaciute moltissimo anche a mio marito 😊. Una ricetta che mi ha dato grande soddisfazione 😊. Secondo me poi si può anche provare una versione con olio di girasole invece di burro e latte vegetale in sostituzione di quello vaccino. Proverò 😊😉

      Elimina
  2. Grazie queste le provo! Non mi usciranno cosí belline visto che il mio fidato braccio destro in cucina è artista ma ci provo di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sono artistiche verranno ancora più belle 😉😉😉😉

      Elimina
  3. Fatte nella versione Brioches! Un vero successo!!!! ti abbraccio

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)