venerdì 20 gennaio 2017

6 efficaci rimedi naturali per alleviare i sintomi del raffreddore


In questi giorni sono alle prese con un forte raffreddore. Saranno pure malanni di stagione ma non sono per nulla piacevoli.
Non solo è decisamente fastidioso, ma la difficoltà a respirare a causa del naso chiuso, rende più difficile fare altre cose, come dormire, mangiare, prendersi cura della casa e lavorare.
Cerco di evitare il più possibile l'impiego di farmaci, così per alleviare la congestione e liberare il naso ho sperimentato vari rimedi della nonna. 
Oggi condivido con voi quelli che ritengo più validi e che mi hanno aiutato in maniera efficace ad alleviare i sintomi di questo brutto raffreddore.


1) Spray nasale a base di acqua di mare


Io impiego l'acqua termale sulfurea, che acquisto in farmacia e che applico con l'apposito erogatore spray che è  incluso nella confezione. Questi lavaggi aiutano a liberare il naso e ad evitare la diffusione dell'infezione.
Nebulizzo più volte al giorno e ne traggo tantissimo giovamento.

2) Vapori caldi con olio essenziale e bicarbonato

I vapori di erbe sono un ottimo modo per ridurre la congestione nasale, permettono di respirare meglio  e di calmare anche la tosse.
Sono necessari solo pochi minuti ed un paio ingredienti che di certo avrete già in cucina.
In una pentola di acqua unite 1 cucchiaio di bicarbonato, una manciata di foglie di rosmarino o timo oppure qualche goccia di olio essenziale (ottimo anche l'eucalipto).
Portate ad ebollizione, poi togliete dal fuoco e respirate i vapori, coprendo la testa con un asciugamano. Potete ripeterli più volte al giorno, in particolare prima di andare a dormire, per liberare il naso e favorire il riposo.

3) Compresse calde con zenzero


Rimedio molto gradito, piacevole, che io alterno ai vapori perchè aiuta a sciogliere il muco e ne favorisce l'eliminazione.
Grattugiate un pezzo di zenzero (5 cm circa) in una tazza. Versate sopra dell' acqua bollente e lasciate in infusione per 10 minuti.

Una volta che il preparato si è raffreddato abbastanza da toccarlo senza scottarsi, immergete un asciugamano. Strizzate per drenare il liquido in eccesso.

Sdraiatevi sulla schiena, chiudete gli occhi e posizionate l'asciugamano caldo sul viso respirando a pieni polmoni. Ripetere  4-5 volte. Cessate quando l'acqua diventa fredda.

4) Massaggi lenitivi

Puo' sembrare strano ma fare leggere pressioni su punti strategici del viso, favorisce la fuoriuscita del muco e quindi allevia i sintomi del raffreddore. Vi consiglio vivamente di provare anche questa soluzione per intensificare la lotta al naso chiuso.

Utilizzando la punta delle dita, fate una leggera pressione sulle guance, appena a lato di ogni narice. Se non si verifica alcun sollievo dopo circa un minuto, aumentate leggermente la pressione e muovete le dita in modo da effettuare un movimento circolare per un altro minuto ancora.
Se provate dolore fermatevi subito. Si tratta di una pressione che comunque risulta piacevole.


Successivamente, utilizzate la punta delle dita per effettuare la pressione agli angoli interni degli occhi, sul rientro delle orbite oculari. Aumentate la pressione e utilizzate movimenti circolari, se necessario. Tenete gli occhi chiusi.



5) Tisana allo zenzero e limone


Si tratta di una tisana che io preparo due volte al giorno. Sfrutta le benefiche proprietà dello zenzero tra cui quella riscaldate che facilita l'eliminazione del muco dalle vie respiratorie.
In caso di tosse agisce anche da calmante.
Si prepara facendo bollire in una tazza d' acqua (250 ml circa) qualche fettina di zenzero fresco, per 5 o 6 minuti. Io di solito lascio in infusione per altri 10 minuti prima di colare l'infuso al qualche aggiungo una fettina di limone. Potete dolcificare con del miele se lo desiderate, ma solo quando la tisana si sarà intiepidita ( vedi perchè il miele non va mai scaldato).

6) Brodi vegetali


Infine, un ultimo ma non meno importante rimedio: bere durante il giorno del buon brodo vegetale preparato in casa è un ottimo sistema per aiutare il nostro organismo a vincere la sua lotta contro i virus. E' un ottimo modo per fare il pieno di sali minerali e sostanze utili al nostro corpo. Spesso a causa dei malanni si diventa inappetenti per cui è ancora più importante rifornirci di nutrienti, della giusta dose di liquidi e mantenerci caldi, condizione necessaria per favorire l'eliminazione del muco.
Tutti i segreti per preparare un buon brodo vegetale li trovate nel mio articolo: combattere i malanni di stagione con il brodo di verdura.


E voi avete qualche rimedio naturale da condividere per combattere il raffreddore?

1 commento:

  1. Ciao Maghella, grazie per questi preziosi consigli. Non conoscevo il massaggio ma l'ho provato perchè il raffreddore mi perseguita da oltre 10 giorni e devo dire che funziona tantissimo!!! grazie
    Giorgia

    RispondiElimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)