sabato 11 febbraio 2017

Casa sempre pulita ed in ordine? ecco 8 buone abitudini quotidiane che faranno la differenza


Avete presente quelle persone la cui casa è sempre perennemente in ordine e pulita? Anche presentandoci senza preavviso ogni ambiente è sempre accogliente e rilassante.
Forse anche voi  appartenete a questa categoria di persone, ma se non è così non disperate perché con qualche semplice buona abitudine quotidiana, è possibile raggiungere ottimi risultati senza trasformarsi in maniache del pulito.

Potrebbe anche diventare un obiettivo di questo anno; in fondo chi  non sogna una casa in ordine e pulita senza dover investire troppo tempo nelle pulizie domestiche?
Ripartire le pulizie in piccole attività da svolgere ogni giorno può sembrare scoraggiante, ma credetemi è la strategia che alla fine ripaga di più in termini di fatica ed impegno ma anche di investimento psicologico. 
Prendete nota di queste semplici strategie ed iniziate a metterle in pratica da subito. I risultati non tarderanno ad arrivare.
Se volete saperne di più su questo tema vi consiglio anche la lettura del mio ultimo e-book "Pulire facile".

8 abitudini quotidiane per avere una casa sempre pulita e in ordine senza fatica


Come accade di solito quando si prende una decisione, all'inizio travolti dall'entusiasmo si portano a termine i compiti che ci siamo assegnati con regolarità poi, con il passare del tempo, esaurita la spinta iniziale ci si adagia e si ripiega sulle vecchie abitudini, anche se ci allontanano dal raggiungimento della meta che ci siamo proposti.

Quindi non abbattetevi e soprattutto non mollate le buone abitudini!

1. Rifare il letto


Ogni mattina prima di uscire rifate sempre il letto (preferibilmente dopo avere areato la stanza per rimuovere odori e umidità). Richiede solo pochi minuti ed è un piccolo fondamentale passo che ci permette di avviare la giornata con il piede giusto.
Il letto rifatto contribuisce all' ordine di  tutta la stanza.

Leggi anche: Pulire a fondo la camera; trucchi e soluzioni ecologiche fai da te

2. Piegate e mettete in ordine i vestiti

Puo' sembrarvi una banalità, ma se riuscite a resistere alla tentazione di gettare i vostri vestiti sul pavimento o adagiati qua e là per la casa in maniera disordinata, vi assicuro che i risultati vi stupiranno. Lo so che dopo una giornata di lavoro è dura combattere questa tentazione ma ne vale decisamente la pena.
Se poi educherete anche i vostri famigliari a farlo (consorte e figli), la vostra casa cambierà di aspetto, la mole del vostro lavoro si ridurrà e psicologicamente sarete più rilassati non trovandovi davanti le solite pile di vestiti abbandonati in ogni dove.
Quindi ripiegate, appendete o riponete nella cesta i vestiti dopo averli utilizzati!

Leggi anche: Perchè coinvolgere i bambini nei lavori domestici

3. Pulizia rapida dei pavimenti

Non vi spaventate non dovete stare sempre con l'aspirapolvere in mano. Si tratta di una pulizia veloce, che potete organizzare in 5 minuti non di più. Io procedo sempre una stanza alla volta con una particolare attenzione alla zona giorno, quella più vissuta e frequentata. Dopo i pasti una veloce passata in cucina, prima di uscire al mattino oppure nel pomeriggio mentre la cena cuoce un giro veloce in salotto. Oggi vanno molto di moda le scope in silicone, molto pratiche ed igieniche che ci aiutano in poco tempo a mantenere i pavimenti liberi dallo sporco più grossolano.

4. Mettere via piatti e stoviglie



Piuttosto che lasciare i piatti nel lavandino della cucina, metteteli in lavastoviglie appena finite di utilizzarli. Quindi azionate l' elettrodomestico prima di andare a dormire e svuotatelo al mattino. Mantenere la lavastoviglie vuota vi incoraggerà a riempirla con i piatti sporchi che così non intaseranno il lavandino.


5. Pulire il lavello ed i piani di lavoro


Alcuni studi attestano  che ci sono più batteri nel lavandino delle nostre cucine piuttosto che nel water. Non so se questo sia vero, sta di fatto che eliminare le particelle di cibo che possono favorire la proliferazioni di batteri  e pulire con attenzione, è sicuramente utile per mantenere un buon livello di igiene, cosa fondamentale in cucina.
Lo stesso vale per i piani di lavoro che devono essere mantenuti liberi e puliti.
In realtà si tratta di pochi passaggi veloci che richiedono solo qualche minuto.
Potete scegliere di farlo impiegando dei detergenti ecologici fai da te; vi lascio un paio di ricette che ho personalmente testato e che sono di sicura efficacia.
(Trovate tante altre ricette per la realizzazione di facili ed efficaci detergenti ecologici nel mio nuovo e-book "Pulire facile")
6. Riordinare il bagno



Il bagno così come la cucina è una stanza che va sempre mantenuta in perfette condizioni. Una passata veloce ai sanitari almeno una volta al giorno è d'obbligo. Per eliminare gli schizzi dallo specchio potete utilizzare il mio spruzzino per specchi fai da te; è efficace e lucida la superficie alla perfezione.
Non dimenticate di spruzzare, almeno una volta a settimana, la candeggina naturale fai da te nella cabina doccia per tenere a bada muffe e batteri. Lasciate agire almeno mezz'ora, sfregate con un vecchio spazzolino da denti le zone che ne hanno più bisogno e risciacquate con cura.
I mio segreto per un bagno sempre in ordine è questo: ogni volta che entro in questa stanza controllo sempre il suo stato ed agisco di conseguenza, Quando esco è sempre in ordine. Tenere tutti gli strumenti di pulizia a portata di mano vi sarà di notevole aiuto.

Leggi ancheBagno pulito in poche semplici mosse



7. Pulire ciò che di solito si trascura

Ognuno di noi hai la propria routine di pulizia che lo porta a dedicarsi quasi in modo automatizzato alle solite cose. Di solito in occasione delle pulizie di primavera allarghiamo la nostra visione sino a comprendere luoghi più angusti e trascurati, sui quali però nel frattempo si sono accumulati strati di polvere e sporco.
Se invece, almeno un paio di volte a settimana, dedichiamo un po' di tempo a pulire qualcosa che di solito non attira la nostra attenzione,  avremo una casa curata sin nei dettagli con il minimo sforzo.
Ecco qualche esempio:
  • Le mensole ed i ripiani più alti
  • Le prese e le maniglie delle porte
  • I taglieri della cucina
  • Lo schermo del telefonino, del computer e della tv (provate il mio detergente fai da te per schermi è fantastico!)
  • Il bidone dell'immondizia

8. Ogni cosa al suo posto

Infine, l' ultimo ma non meno importante consiglio è quello di  mettere al proprio posto gli oggetti che abbiamo utilizzato.
Questo semplice accorgimento impedirà al disordine di prendere il sopravvento e ci aiuterà a mantenere una casa ariosa, rilassante, facile da vivere e funzionale.
Riponete il computer dopo averlo spento, smistate la posta, mettere in ordine libri e riviste, gli elettrodomestici in cucina, i panni sporchi in lavanderia, le scarpe nell'apposito mobile. Non rimandate, agite subito, il più delle volte non servono che pochi minuti.


Leggi anche: 5 consigli per rendere più facili e veloci le pulizie di casa

                         Pulire senza fatica























4 commenti:

  1. Consigli ottimi, purtroppo io sono sempre del tutto senza tempo! Diciamo che mi accontento di rendere vivibile la casa durante la settimana, e pulisco bene il sabato o domenica.. con un compagno casinista cronico, è già un grande risultato!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo ognuno poi si gestisce in base ai propri impegni!

      Elimina
  2. Validissimi i tuoi consigli, grazie mille!!!
    Buona domenica
    Nadia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Nadia ! Buona domenica anche a te😘

      Elimina

DIMMI COME LA PENSI.
Per commentare utilizza un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".

La Magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa. (Goethe)